Condividi su
Condividi su

Minestrone tradizione Findus, il minestrone di verdure 100% italiano

Non solo Basilico Genovese DOP, Patata del Fucino e Cipolla rossa di Tropea IGP, ma anche una ricca varietà di ortaggi coltivati nei migliori terreni delle nostre regioni: il Minestrone Tradizione Findus propone una ricetta ancora più unica e gustosa, frutto di un'attenta selezione di alcune delle migliori eccellenze italiane. Ma quali sono, nello specifico, tutti gli ingredienti del minestrone surgelato Findus e da dove provengono? Scopriamolo insieme.

Gli ingredienti tutti italiani del minestrone tradizione Findus

Il Minestrone Tradizione Findus racchiude tutta la bontà naturale dei prodotti del nostro territorio. Sono ben 15 le varietà di verdure coltivate con cura, a partire da varietà selezionate, in terreni scelti sulla base delle caratteristiche climatiche più idonee. Ecco tutti gli ingredienti nel dettaglio:

Cipolla

Per il Minestrone Tradizione, Findus ha scelto la Cipolla rossa di Tropea Calabria IGP. Di un rosso intenso, è conosciuta ed apprezzata in tutto il mondo per la sua inconfondibile dolcezza. È l'interazione di fattori come terreno e clima a determinarne le caratteristiche organolettiche eccelse, rendendola tanto piacevole al palato.

Basilico

Dalla Calabria, l'esperienza sensoriale del Minestrone Tradizione Findus prosegue in Liguria, grazie all'aroma intenso e unico del Basilico Genovese DOP. Con le sue foglie piccole e tenere, caratterizzate da un sapore equilibrato e privo del sentore di menta che talvolta caratterizza altre varietà di basilico, dona profumo ed equilibrio al piatto.

Patata

Un'ulteriore eccellenza agroalimentare della quale si arricchisce il Minestrone Tradizione Findus è la Patata del Fucino IGP. Coltivata nella Piana del Fucino, in Abruzzo, si distingue per la consistenza piuttosto "asciutta", che, in fase di cottura, contribuisce ad esaltarne la sapidità e a mantenerne inalterato il colore intenso della polpa.

Carote

L'Abruzzo è anche la terra di origine delle carote contenute nel minestrone italiano di Findus. Dal sapore dolce e corposo, hanno un'anima croccante, caratteristica che permette loro di conservare gran parte della loro fragranza anche dopo la cottura.

Porro

Dal sapore delicato, il porro dona un'ulteriore nota aromatica al Minestrone Tradizione. Per la nostra ricetta, abbiamo scelto porri coltivati nei terreni più vocati alla loro maturazione, quali Abruzzo e Agro Pontino;

Zucca

Ulteriore protagonista del Minestrone Tradizione Findus è la zucca, proveniente dai terreni dell'Agro Pontino, della Puglia e della Campania. Con la sua dolcezza, mitiga la sapidità e le note acide tipiche di altri ingredienti, contribuendo a creare un piatto equilibrato anche nel gusto;

Verza

Con le sue foglie ricce e croccanti, dal sapore intenso e caratteristico, la verza vanta grande affinità con gli ingredienti dall'aroma più pungente, come quello della cipolla. Per il nostro minestrone, abbiamo scelto la verza dell'Agro Pontino.

Pomodoro

Agro Pontino e Puglia sono le zone di origine dei pomodori contenuti nel Minestrone Tradizione. Saporiti e succosi, sono raccolti soltanto una volta raggiunta la completa maturazione, ossia quando hanno avuto modo di sviluppare tutta la dolcezza e l'acidità che li caratterizza;

Zucchina

La vocazione agricola dell'Agro Pontino si ripresenta anche nelle zucchine. Grazie al loro sapore neutro e delicato, si abbinano alla perfezione alle altre verdure del Minestrone Tradizione Findus e sono esaltate dalle erbe aromatiche in esso contenute, quali il basilico e il prezzemolo;

Bieta

Dai terreni dell'Agro Pontino proviene inoltre la bieta del Minestrone Tradizione. Il suo sapore delicato, meno amaro rispetto a quello di molti ortaggi a foglia verde e arricchito da vaghi sentori terrosi, conferisce al piatto un gusto ancora più rustico e autentico;

Sedano

Dal sapore intenso e aromatico, anche il sedano è un ingrediente cardine del minestrone surgelato, al quale dona un ulteriore tocco di profumo. Ancora una volta, la zona di provenienza è l'Agro Pontino, territorio di produzione orto-frutticola molto importante per il Lazio.

Prezzemolo

A insaporire il Minestrone Tradizione Findus contribuisce anche il prezzemolo. Coltivato nelle Marche, si caratterizza per le sue note erbacee, quasi pungenti, capaci di ravvivare il sapore delle altre piante aromatiche;

Borlotti

Tra i fagioli, i borlotti sono una delle varietà dal sapore più robusto e deciso. Caratterizzati da una consistenza soda e farinosa, sono generalmente apprezzati anche dai palati più esigenti, compresi quelli dei bambini. I borlotti che trovi nel nostro minestrone provengono da Marche e Umbria;

Piselli

Teneri e dolci, i piselli sono un ingrediente che sa legarsi alla perfezione a una ricca varietà di verdure e aromi. Nel Minestrone Tradizione Findus, i custodi di questo prezioso patrimonio botanico sono le Marche, l'Umbria e l'Abruzzo;

Fagiolini

Anche i fagiolini fanno della versatilità e del gusto delicato i loro punti di forza. Oltre al perfetto connubio con le patate, si sposano divinamente anche a pomodoro, zucca e carote. Le regioni di origine dei nostri fagiolini? Marche, Abruzzo, Emilia Romagna e Umbria.