Condividi su
Condividi su

Alimentazione e benessere: i cibi che fanno bene al corpo e alla mente

“ Preziosi per l’equilibrio e il benessere di mente e corpo, ecco gli alimenti da non trascurare mai nella tua dieta. ”
Mens sana in corpore sano, dice il proverbio. E anche la scienza, perché tra gli alimenti che possiamo scegliere tutti i giorni ci sono non solo cibi che fanno bene al corpo ma anche alla mente. Lo sai, per esempio, che il pesce, ricco di omega 3, migliora l'umore e aiuta a mantenere la pelle giovane? E che lo zenzero, tra i suoi benefici, ha anche quello di ridurre lo stress? Ecco una nostra selezione tra tutti i cibi che fanno bene alla mente e anche al corpo, se consumati nelle giuste quantità.
Cibi che fanno bene al corpo – cibi che fanno bene alla mente
Il pomodoro, immancabile nella dieta mediterranea, può proteggere dalle malattie degenerative a livello cerebrale e può anche contribuire alla diminuzione dei rischi cardiaci.

I 7 cibi che fanno bene al corpo e alla mente

1 - Frutta secca

Ottima non solo per la salute ma anche per la bellezza: la frutta secca è ricca di omega 3 e omega 6, acidi grassi poliinsaturi che aiutano a tenere sotto controllo il colesterolo, possono contribuire alla prevenzione  delle malattie cardiovascolari e garantiscono il pieno di energia oltre a mantenere giovane la pelle. Per frutta secca si intendono tra le varie tipologie noci, nocciole, mandorle, arachidi, pistacchi e anacardi: tutte parte della stessa famiglia alimentare. La frutta secca può aiutare la salute del nostro cervello: è ricca di vitamina E, che è un antiossidante benefico a livello cerebrale, che protegge i neuroni dai danni ossidativi. Consumare ogni giorno una piccola quantità, senza esagerare, di mandorle, noci, nocciole ma anche di pinoli, pistacchi o anacardi può essere un vero toccasana per il nostro organismo. Infatti la frutta secca è fonte di nutrienti essenziali per la dieta quotidiana: in essa si trova una concentrazione di proteine, minerali, acidi grassi e amminoacidi perfetti per un’alimentazione completa. Noci, nocciole e mandorle, ricche anche di magnesio e di fibre, sono utilissime a chi svolge lavori dove l’attenzione richiesta è sempre alta: agli studenti, a chi lavora in ufficio e a chi fa un lavoro a contatto col pubblico dove una presenza “attiva” è sempre richiesta al 100%. Inoltre, la frutta secca è ideale per gli sportivi: con la sua carica di energia li aiuta a mantenere la concentrazione e a raggiungere una prestazione fisica al massimo.

2 - Pesce

Un alimento dalle mille qualità. Scegliete oltre al salmone il pesce azzurro come sgombro, sardine, acciunghe, aringhe e alici che contengono grassi poliinsaturi, preziosa fonte di omega 3: questi acidi grassi agiscono come degli antiossidanti, prevenendo le malattie cardiovascolari e mantenendo giovane l’organismo oltre a migliorare l’umore e a contrastare l’insonnia. Un’alimentazione ricca di pesce fornisce sia i macro che i micro-nutrienti di cui necessitiamo per favorire lo svolgimento corretto di un’ampia varietà di funzioni biochimiche. Il nostro corpo ha bisogno di questi nutrienti, ma non li produce naturalmente, quindi il pesce è una fonte davvero ricca per la nostra salute. Il pesce è anche ultravitaminico: è ricco di vitamine B, D, A e dei minerali come  zinco, iodio, ferro e selenio, che sono utilissimi per la salute degli adulti e per la crescita dei bambini. Il pesce contiene EPA, l’acido eicosapentenoico, e DHA, o acido docosaesaenoico, grassi “buoni” che contribuiscono in maniera evidente alla salute di cuore, ossa, cervello e vista. Il pesce può anche essere un alleato della bellezza: il ferro che contiene può contribuire al rafforzamento dei capelli e lo zinco sostiene il ringiovanimento delle cellule cutanee, giocando un ruolo significativo assieme alla vitamina B12 per la bellezza della pelle. Il pesce è un alimento top anche per gli sportivi: le proteine che contiene aiutanto a soddisfare il fabbisogno giornaliero per sostenere il tono muscolare, che si può migliorare con l’assunzione equilibrata di proteine unita all’attività fisica.

3 - Zenzero

Lo zenzero è una preziosissima radice per la mente: migliora sia la memoria sia le funzioni cognitive e di apprendimento. Inoltre, può concorrere alla riduzione dello stress ossidativo cerebrale e contribuire alla prevenzione del declino cognitivo legato all’età. Lo zenzero è utilissimo per prevenire e combattere le patologie del tratto respiratorio: antinfiammatorio naturale, riduce il rischio di raffreddore e con la sua azione disinfiammante può calmare la tosse. La radice stimola infatti il sistema immunitario e può aiutare a prevenire influenza e malesseri di stagione: inducendo l’espulsione di calore, può anche aiutare ad alleviare la febbre. Consumate zenzero quando siete raffreddati: la radice può contribuire a disintossicare il corpo in modo naturale, aiutandovi ad accelerare il processo di guarigione: aiuta a liberare i bronchi, contribuisce alla fluidificazione del muco e a facilitarne l’espettorazione migliorando la respirazione. Lo zenzero grazie alle sue proprietà carminative favorisce la digestione e aiuta a diminuire i gonfiori: inoltre può essere usato come rimedio naturale per calmare il mal di stomaco e in generale per i disturbi dell’apparato digerente. Ultimo ma non meno importante, nella medicina asiatica ed in particolare in Cina, la radice di zenzero è considerata un tonico Yang, una spezia “calda”, che può servire a rafforzare le energie sessuali maschili.

4 – Uova

L’uovo è una preziosa fonte di nutrienti: contiene vitamina A, B1, B5, B12, B2, E, selenio e folati oltre a discrete quantità di vitamina D, fosforo, vitamina K, vitamina B6, calcio e zinco. Selenio, vitamina A ed E sono antiossidanti, vitamina B2, B12 e acido pantotenico servono a mantenere regolare il metabolismo e vitamina E e fosforo proteggono le cellule da stress ossidativo e invecchiamento dei tessuti. Il tuorlo, oltre ad essere ricco di vitamina E, contiene la colina, un amminoacido indispensabile alle membrane cellulari che aiuta la trasmissione degli impulsi nervosi e stimola lo sviluppo e la funzione cerebrale oltre al miglioramento della memoria. Il tuorlo è inoltre ottimo per la vista: ricco di carotenoidi, tra cui la luteina e la zeaxantina che sono composti che aiutano a contrastare alcuni dei processi degenerativi che possono colpire gli occhi, come la cataratta e la degenerazione maculare. Le uova contengono anche la vitamina A, che contribuisce al benessere degli occhi, in quanto la sua carenza può portare a gravi disturbi della visione. Le uova sono anche alleate della forma fisica: prive di zuccheri e ricche di proteine, che hanno un grande potere saziante e di alto appagamento: proprio per la sensazione di sazietà che danno, le uova sono un alimento molto utile in diete equilibrate o orientate alla perdita di peso, anche se bisogna ricordare che vanno consumate sempre nella misura corretta e senza esagerazioni per il loro elevato contenuto in colesterolo. Per il suo grande valore nutritivo l’uovo è anche un’ottima fonte di energie per le attività quotidiane e soprattutto per gli sportivi.

5 – Cavolo

Ricco di vitamina C e antiossidanti, il cavolo è un alimento prezioso per aumentare le difese immunitarie e prevenire i malanni di stagione: ricco di probiotici, non solo è una grande supporto per il sistema immunitario ma, grazie alla sua ricchezza di fibre e acqua, gioca anche un ruolo fondamentale per favorire la regolarità intestinale. Assieme al cavolo sono da considerare anche le verze, i broccoli, i cavolfiori, i cavolini di Bruxelles, il cavolo romano e il cavolo rapa. Questi sono una preziosa fonte di numerosi nutrienti ed in particolare di vitamina C, vitamina K, fibre, calcio e potassio. La vitamina C concorre nell’attività di assorbimento del ferro nel tratto digerente e a ridurre il rischio di anemia. Il cavolo è ideale per le diete per perdere peso: è povero di calorie e carboidrati, presenta pochissimi grassi e molti microelementi. Il cavolo è anche ricco di vitamina K, importantissima per la coagulazione del sangue e per la formazione della matrice ossea migliorando l’assorbimento del calcio.  Inoltre gli antiossidanti presenti sia nei cavoli sia nei broccoli sono un toccasana per la memoria e la prontezza cerebrale: contrastano i danni ossidativi a carico dei neuroni e allontanano il rischio di Alzheimer e di altre forme di demenza.

Cibi che fanno bene al corpo – cibi che fanno bene alla mente
Non solo pesce, frutta secca e zenzero: cerca di bere almeno tra 1,5 e 2 litri d'acqua al giorno. La disidratazione, anche parziale, può infatti far calare anche le prestazioni a livello cerebrale.

Contenuti redatti in collaborazione con Network Comunicazione