Platessa d’Alaska

Pleuronectes quadrituberculatus
Platessa d’Alaska
Pleuronectes quadrituberculatus

Da dove proviene il pesce che hai acquistato?

Usa la nostra mappa interattiva qui sotto per scoprire dove peschiamo la nostra platessa d’Alaska

La platessa d’Alaska appartiene alla famiglia dei pesci piatti. Le loro larve hanno una normale forma di pesce, ma quando crescono passano attraverso un processo di metamorfosi: l’occhio sinistro migra sul lato destro del corpo, rivolto verso l’alto. La platessa d’Alaska può crescere fino a 87cm in lunghezza e può vivere per 37 anni, ma normalmente viene cacciata in giovane età. Si nutrono di piccole creature principalmente vermi e crostacei. Vivono ben camuffate su fondali sabbiosi o fondali misti. La si trova principalmente in acque superficiali, più raramente a profondità di 600m. Il loro lato cieco è giallastro, il lato superiore è marroncino con chiazze grandi e piccole. È caratterizzata da diverse prominenze ossee dietro gli occhi. La platessa d’alaska ha una carne leggera, tenera, e povera di grassi. È anche ricca di proteine e acidi grassi omega 3.

La platessa d’Alaska è disponibile nella nostra Platessa alla mugnaia Findus. 

Può vivere fino a

37

ANNI

Può crescere fino a

87

CM

Consiglio utile

Alcune delle informazioni qui descritte sono di tipo generale e di natura biologica relative alla specie.
Per informazioni nutrizionali più specifiche sul tuo prodotto, consulta la parte anteriore e posteriore della tua confezione di acquisto o per scoprire di più sulla nostra gamma collegati a: www.findus.it.