Condividi su
Condividi su

L'orata: proprietà, benefici e valori nutrizionali

Vive nelle acque marine, ma sa adattarsi anche a quelle delle lagune costiere, è ricoperta da squame argentee e, tra gli occhi, presenta una caratteristica striscia color oro, alla quale deve il suo nome: la Sparus aurata, o più semplicemente orata, è un pesce osseo che abbonda da sempre sulle nostre tavole. Con le sue carni pregiate e quasi prive di lische, si presta a un'infinità di preparazioni gastronomiche. Non solo: le molteplici proprietà dell'orata ne fanno un grande alleato della nostra salute.


Ma quali sono i principali benefici dell'orata? Qual è il suo apporto energetico?

Dai valori nutrizionali dell'orata ai vantaggi correlati al suo consumo, passeremo in rassegna tutte le qualità di questo pesce e scopriremo perché merita un posto d'onore nella nostra alimentazione.

LE PROPRIETÀ NUTRIZIONALI E I BENEFICI DELL'ORATA

È un alimento ad alta digeribilità: mentre la vitamina B3 (nota anche come vitamina PP o niacina) supporta le funzioni digestive, la presenza di proteine nobili, combinata al quantitativo trascurabile di grassi e per lo più di natura polinsatura;

Contribuisce alla salute delle ossa: il fosforo, presente in buone quantità nell'orata, agisce in sinergia con il calcio e con la vitamina D, al fine di preservare una corretta mineralizzazione ossea. Questo minerale svolge inoltre un'azione preventiva riguardo alcune patologie a carico dell'apparato scheletrico, come il rachitismo nei bambini e l'osteoporosi negli adulti e negli anziani;

Rafforza le difese immunitarie: la vitamina B6 contenuta nell'orata è importante per il nostro sistema immunitario e ricopre inoltre un ruolo centrale nel metabolismo di carboidrati e proteine, presenta una spiccata azione antinfiammatoria;

Aiuta a combattere l'arteriosclerosi e le malattie cardiovascolari: grazie alla ricchezza di omega 3 (acidi grassi definiti essenziali, ovvero devono essere introdotti con gli alimenti in quanto il nostro organismo non è in grado di sintetizzarli. L'orata svolge un effetto importante sul controllo del ritmo cardiaco e della pressione arteriosa, aiuta a ridurre il quantitativo di trigliceridi presenti nel sangue e contrasta lo sviluppo di placche o lesioni aterosclerotiche;

Fa bene al cervello: gli omega 3 sono inoltre uno dei capisaldi delle membrane che circondano i neuroni. Insieme al fosforo migliorano le funzioni cerebrali;

Combatte l'anemia: la vitamina B2 contenuta nell'orata ha inoltre la funzione di facilitare l'assorbimento del ferro e di intervenire direttamente nel processo di produzione dei globuli rossi, fondamentali per il trasporto dell'ossigeno attraverso l'organismo.

CALORIE E VALORI NUTRIZIONALI DELL'ORATA

Caratterizzata da un apporto calorico di 81 Kcal su 100 g di parte edibile, l'orata è un pesce tendenzialmente magro, con una percentuale di grassi totali pari a circa 2%, priva di carboidrati come tutti gli alimenti di origine animale (circa 1%), è ricca di proteine ad elevato valore biologico, che rappresentano circa il 20% del suo peso e risultano più digeribili rispetto a quelle contenute nella carne dei comuni mammiferi, grazie a una minore quantità di tessuto connettivo e fibre muscolari più corte. Se viene prontamente surgelata, ossia entro pochissimo tempo dopo la pesca, l'orata mantiene intatte le sue proprietà a lungo; se la si acquista fresca, invece, andrebbe consumata entro 24 ore, per evitare un deterioramento delle sue qualità nutrizionali e organolettiche.

L'orata vanta inoltre un notevole apporto di acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi (tra i quali i preziosi omega 3, non sintetizzabili dall'organismo e dall'importante ruolo biologico), mentre il quantitativo di colesterolo è limitato a meno di 65 mg ogni 100 grammi di prodotto. Questa specie ittica ha anche un buon contenuto di sali minerali, come fosforo, calcio e ferro, ed è una discreta fonte vitaminica, soprattutto per quanto riguarda le vitamine B1, B2 e PP.

Tabella a supporto del testo:
Orata - Composizione degli Alimenti INRAN

Le cose da ricordare su proprietà, benefici e valori nutrizionali dell'orata

  • L'orata appartiene alla classe dei pesci cosiddetti magri e vanta un apporto energetico piuttosto contenuto: può quindi rientrare a pieno titolo anche nei regimi alimentari volti al controllo del peso, a patto che la sua preparazione sia semplice, senza troppi condimenti o intingoli, che potrebbero altrimenti pesare in maniera significativa sul tenore calorico del piatto finale;
  • L'orata è anche un'ottima fonte di micronutrienti, come vitamine e minerali: mentre le vitamine del gruppo B intervengono nel metabolismo energetico, i sali minerali come fosforo, calcio e ferro rafforzano denti e ossa, e aiutano a combattere alcune forme di anemia.