Condividi su
Condividi su

Le verdure con vitamina A, un vero toccasana per l’organismo

“ Verdure ricche di vitamina A: un toccasana per il sistema immunitario e per la bellezza di pelle, capelli e denti. ”

Ci sono vitamine davvero “complete”, che aiutano non solo il nostro organismo ad essere più sano ma che contribuiscono anche al nostro aspetto esteriore, migliorando il benessere della nostra pelle, dei capelli e dei denti. La vitamina A ha proprio questo ruolo: aiuta a rinforzare il sistema immunitario, contrasta l’insorgere d’infezioni e contribuisce appunto alla salute di ossa, pelle, capelli e denti: in questo articolo scopriremo tutti i suoi preziosi benefici e gli ortaggi e le verdure in cui trovarla.

Verdure con vitamina A – verdure che contengono vitamina A
Le carote, ricche di beta-carotene, sono un alimento ricco di vitamina A, fondamentale per la bellezza della pelle, dei capelli e per mantenere stabili le funzioni della vista

Verdure con vitamina A: quali sono e perché integrarle nella dieta

La vitamina A è un vero toccasana: ricca di benefici e semplice da trovare in molti alimenti.

La sua presenza è fondamentale per processi biologici come quello della crescita cellulare, quello della vista e per il potenziamento del sistema immunitario. Inoltre coadiuva la funzione di reni, polmoni e cuore. Negli alimenti la vitamina A si trova sotto forma di due composti chimici differenti. Il primo sono i retinoidi, come il retinolo, che si trovano nelle fonti di origine animale come la carne (rossa e bianca), i latticini e il pesce. La seconda sono i carotenoidi, come il beta-carotene, che si trovano negli alimenti come frutta e verdura.

La vitamina A è facile da assumere perché si trova in moltissimi alimenti. I latticini come latte, yogurt e formaggio ne sono ricchi. Altre fonti sono le uova e tra le carni ne contiene in particolar modo il fegato (da quello di pollo a quello bovino). Anche il resto delle tipologie di carne e le frattaglie ne contengono comunque quantità significative.
La frutta è una preziosissima fonte di vitamina A: ne trovate in buona quantità, per esempio, in albicocche, mango, papaya, nespole, passiflora, melone, arance e banane.
E non dimenticate le verdure, un’altra ottima fonte di vitamina A: in particolare le carote crude (famose per la loro abbondanza di beta-carotene), tarassaco, prezzemolo, peperoncini piccanti, cavolo e broccoli, rucola, basilico, pomodori, zucca, radicchio e spinaci ne sono ricchi oltre a legumi come piselli, fagiolini e fagioli.

La vitamina A è anche una grande alleata di bellezza della pelle. Per le pelli più giovani, i retinoidi, derivati della vitamina, vengono utilizzati per il trattamento dei disturbi come l’acne. Per le pelli più mature invece, magari già provate da sole, alcol e fumo, il retinolo con la sua funzione antiossidante combatte i radicali liberi (una delle principali cause della formazione delle rughe) e contribuisce a eliminare le tossine del corpo, allontanando i segni dell’invecchiamento.
La vitamina A contribuisce anche allo splendore dei capelli: vero e proprio nutrimento per una chioma sana e folta, aiuta a limitare gli effetti dell’invecchiamento, mentre una sua carenza provocherebbe secchezza e disidratazione.

La vitamina A è fondamentale alla salute degli occhi. Il retinolo e i suoi precursori, i carotenoidi, sono indispensabili per la vista perché entrano nella composizione della rodospina, sostanza presente sulla retina. Avere una carenza di vitamina A può infatti danneggiare la vista, causando affaticabilità degli occhi, secchezza congiuntivale, ipersensibilità alla luce, alterata visione al crepuscolo e disturbi anche più gravi. Per prendervi cura degli occhi fate il pieno di vegetali arancioni, gialli e rossi, proprio perché sono ricchi di carotenoidi, ma lo sono anche i cavoli e le verdure a foglia verde.

La vitamina A può anche diventare un sostegno per la costituzione di ossa robuste e denti forti oltre che per la salute delle gengive che grazie a essa hanno la possibilità di svilupparsi in maniera corretta senza incorrere in infezioni. … E non è finita qui: la vitamina A è un vero e proprio alleato della salute su più fronti, favorendo la formazione, la stabilità e lo sviluppo della membrana cellulare, il rafforzamento del sistema immunitario e stimolando l’accorciamento del decorso di malattie infettive come morbillo e rosolia.

Gli alimenti per fare il pieno di vitamina A

 

Verdure

CarotePeperonciniPomodori
Zucca 
 Frutta AlbicoccheMangoPapayaNespole 
 Legumi PiselliFagioliniCeciLenticchie 
 Latticini BurroLatteYogurtTaleggioCaciocavallo
Carni Fegato di pollo
Fegato bovino
Fegato suino
Fegato ovino
 
 Pesce Tonno fresco
AnguillaOlio di fegato di merluzzo
  
Verdure con vitamina A – verdure che contengono vitamina A
Lo sapevi che i piselli sono tra i legumi più ricchi di vitamina A? Fa bene a pelle, muscoli e occhi.

Le cose da ricordare sui benefici delle verdure con vitamina A

  • Sono antiossidanti e antinvecchiamento: perfette per la salute di pelle e capelli
  • Stimolano le difese immunitarie dell’organismo e sono indicate anche per patologie dovute ad alterazioni del sistema immunitario.
  • Salvaguardano la salute degli occhi e la funzione visiva e migliorano la visione notturna.
  • Mantengono stabile lo sviluppo e la robustezza di ossa e denti.
  • Possono avere funzioni anti tumorali, grazie all’azione antiossidante e immunostimolante.

Contenuti redatti in collaborazione con Network Comunicazione