Minestrone salva-dieta, ecco perché fa bene

Minestrone salva-dieta, ecco perché fa bene

“ Il minestrone fa bene all’organismo: preparato con ingredienti leggeri e genuini è un alimento salva-dieta. Leggete l’articolo per scoprire tutti i segreti del minestrone per una dieta equilibrata.  ”

Comodo, sempre a disposizione di chi deve cucinare velocemente e, soprattutto, preparato con ingredienti leggeri e genuini: il minestrone è un alimento salva-dieta. Scoprite con noi i segreti di un minestrone perfetto.

Perché il minestrone fa bene

Egrave; composto da vegetali privi di grassi (se non si aggiungono), e non ha zuccheri e sale. Se surgelato, non contiene conservanti aggiunti come per legge (basta il freddo, ad almeno -18°).

Si può mangiare tutti i giorni, l’ideale a cena

Anche tutti i giorni (in normali condizioni di salute), perché abbassa la densità calorica della dieta, assicurando la giusta dose di fibre e vitamine. Per farne una buona cena, i nutrizionisti suggeriscono di aggiungere alla verdura un po’ di pasta, che garantisce un apporto di carboidrati, e il formaggio grana, per aumentare l’apporto di proteine.

Gli ingredienti ideali

Piselli, fagioli, patate, carote, pomodori, zucchine, verza, fagiolini, bieta e olio d’oliva, con aggiunta (in piccole quantità) di aglio, prezzemolo, cipolla e sedano. Se comprate un minestrone già pronto, leggete gli ingredienti per assicurarvi che ci siano tutti (o quasi tutti) questi ingredienti. Una porzione di 150-200 grammi di minestrone fornisce la giusta quantità di verdura per un pasto.

Surgelato vs fresco

Il surgelato ha il vantaggio, rispetto al preparato fresco, di farvi mangiare verdure ottime anche fuori stagione, preparate nel loro naturale momento di maturazione, mantenendone le proprietà nutritive.

Le 2 cose da sapere sul perchè il minestrone fa bene:

  • Perché il minestrone fa bene?

Il minestrone fa bene perché è composto da vegetali privi di grassi e non contiene zuccheri e sale. Se surgelato, non contiene conservanti aggiunti: basta il freddo, ad almeno -18°. Comodo, sempre a disposizione di chi deve cucinare velocemente e, soprattutto, preparato con ingredienti leggeri e genuini: il minestrone è un alimento salva-dieta. Inoltre, è un alimento che si può mangiare tutti i giorni, perché abbassa la densità calorica della dieta, assicurando la giusta dose di fibre e vitamine. Per una buona cena, i nutrizionisti suggeriscono di aggiungere alla verdura un po’ di pasta, in modo da garantire un apporto di carboidrati necessari per l’organismo. In alternativa alla pasta o ai cereali, si suggerisce di aggiungere anche il formaggio grana, per aumentare l’apporto di proteine. Il minestrone è ottimo sia surgelato che fresco. Il surgelato ha il vantaggio, rispetto al preparato fresco, di avere a disposizione verdure ottime anche fuori stagione, preparate nel loro naturale momento di maturazione, mantenendone le proprietà nutritive.

  • Quali sono gli ingredienti ideali per il minestrone?

Gli ingredienti ideali per il minestrone sono i seguenti: piselli, fagioli, patate, carote, pomodori, zucchine, verza, fagiolini, bieta, aglio, prezzemolo, cipolla e sedano. Se preferite un minestrone già pronto, leggete sulla confezione del minestrone che avete comprato per assicurarvi che ci siano tutti, o quasi tutti, questi ingredienti. Una porzione di 150-200 grammi di minestrone fornisce la giusta quantità di verdura per un pasto completo. Per una dieta completa aggiungete pasta, riso o cereali, in modo da garantire un apporto di carboidrati necessari per l’organismo.

 

Contenuti redatti in collaborazione con Network Comunicazione