In vacanza in bici: tutti gli itinerari imperdibili in Italia

In vacanza in bici: tutti gli itinerari imperdibili in Italia

Vacanze in bicicletta - Itinerari Italia
Viaggiare in sella, una scelta ecologica, per ogni stagione e per tutti i gusti: dalla Puglia al Brennero, ecco i circuiti per sportivi e amanti del genere.

Dal mare alla montagna, dal lago alle capitali europee, la bicicletta è uno dei mezzi preferiti dagli italiani non solo per muoversi in città ma anche per una vacanza sportiva, sana (pedalare fa bene al cuore e alla forma) e a contatto con la natura. Mezzo milione di turisti (italiani e stranieri) ogni anno visita l’Italia sulle due ruote. Gli itinerari sono moltissimi, ce n’è per tutti i gusti. Eccone alcuni, tra i preferiti da sportivi e amanti del genere.

 

Via Francigena, lungo i sentieri degli antichi pellegrini

Amate l’avventura, la cultura e le serie tv in costume? Il percorso che fa per voi è la via Francigena. Tra la fine del primo millennio e l’inizio del secondo è stata una delle principali vie di pellegrinaggio, che univa il Nord Europa (da Londra) a Roma, passando per la Lombardia e la Toscana. Il percorso ciclabile italiano parte dal Gran San Bernardo ad Aosta e arriva, dopo più di mille chilometri, a Formello (Roma). L’itinerario è asfaltato per cica il 70% e i tratti su sterrato per la maggior parte sono su “strade bianche” con fondo stabilizzato. Molti tratti possono essere fatti in treno. È un percorso sconsigliato a famiglie con bambini o persone poco allenate.

 

Sportivi, scoprite la salita più alta d’Europa

Uno dei paradisi dei più allenati amanti della bicicletta è la Carnia, in Friuli, con la mitica tappa dello Zoncolan, la salita più alta d’Europa. Provate lo Zoncolan Bike Park, con una decina di percorsi di vario genere, difficoltà e lunghezza, e anche sentieri per il trekking.

 

La Ciclopista del Sole, tra arte e natura

Uno dei percorsi più amati dai cicloturisti è la Ciclopista del Sole, 400 chilometri dal Brennero al lago di Garda e Verona, che comprendono importanti città d’arte e luoghi di alto interesse naturalistico (da Merano a Caldaro, da Riva del Garda a Verona). Nei primi 250 chilometri in particolare, dal Passo del Brennero a Peschiera del Garda, scoprirete le bellissime piste ciclabili di Trento e Bolzano, le Alpi atesine e le colline del Garda.

 

Riviera di Levante, paesaggi mozzafiato senza troppa fatica

Un percorso di 22 chilometri, da La Spezia a Levanto, toccando Bonassola e Framura. La pista è ciclopedonale e protetta e si caratterizza per la bellezza e la varietà del paesaggio, con strette gallerie ottocentesche e improvvisi scorci sul mare, tra un tunnel e l’altro. Si può fare una sosta al mare, magari al fiordo di porto Pidocchio, poco prima della stazione ferroviaria di Framura.

 

 

La costa del Tirreno, perfetta per le famiglie

Un itinerario perfetto per le famiglie con bambini è quello del Parco regionale Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli (Pisa), adatto anche per chi ama il mare. Tutto in piano, e a lunghezza variabile (dagli 11 ai 26 chilometri), il percorso attraversa una piccola riserva naturale nata attorno a San Tossore, tenuta cinquecentesca della famiglia Medici.

 

Meravigliosa Puglia, per la Settimana Santa (e non solo)

Per una vacanza “spirituale”, ma anche meravigliosa dal punto di vista paesaggistico dirigetevi a Sud, per un giro del Salento lungo il mare, seguendo la tradizione della Settimana Santa. Si parte dalla campagna fiorita attorno a Lecce e si arriva sulla costa adriatica da Gallipoli a Otranto.

 

 

Per saperne di più

Italia in bicicletta, AA.VV. (Ed. Touring Club)

Cicloturismo per tutti. Come organizzare una vacanza in bicicletta, Leonardo Corradini e Veronica Rizzoli (Ed. Ediciclo)

Guida alla via Francigena in bicicletta. 1200 chilometri dalle Alpi a Roma, Camilla Torelli (Ed. Terre di Mezzo)

 

 

 

Contenuti redatti in collaborazione con Network Comunicazione