Salmone
surgelato

Salmone
surgelato

I nostri prodotti a base di Salmone surgelato

Tutto sul Salmone surgelato: i nostri prodotti a base di Salmone surgelato, le nostre guide per cucinare al meglio il Salmone surgelato, le ricette da preparare con il Salmone Findus e tanto altro ancora.

Fiori di Salmone e
Fiori di Salmone Pastellati

Bastoncini di Salmone e Salmone Gratinato alla Mediterranea

La nostra guida per cucinare il Salmone surgelato

Scopri la qualità del Salmone naturale Findus, i Viaggi di Capitan Findus e il nostro impegno nella pesca sostenibile e certificata MSC

Pratico, naturale e gustoso: il salmone surgelato è gustoso, pronto in pochi minuti e si conserva a lungo. Perfetto per chi ha i minuti contati o poca dimestichezza nella preparazione del pesce, è l'ideale per arricchire il menu di tutta la famiglia con piatti prelibati e creativi, colorati e dall'invitante profumo di mare. Ma quali sono le cotture e gli abbinamenti consigliati? E perché la surgelazione può definirsi un metodo di conservazione naturale? Cerchiamo di fare chiarezza su tali questioni, passando in rassegna usi e benefici del salmone surgelato.

 

I vantaggi del Salmone Surgelato in cucina

 

Il suo posto in freezer dovrebbe essere indiscusso: avere a portata di mano una confezione di salmone surgelato è sempre un'ottima idea. Prima di tutto, perché si tratta di un prodotto già pulito, eviscerato e sfilettato. In altre parole, è subito pronto all'uso: non occorre fare altro che prepararlo secondo le proprie preferenze, rispettando le indicazioni e i tempi di cottura riportati in etichetta.

Oltre all'evidente praticità e al tempo risparmiato in cucina, la pulizia preliminare del salmone surgelato ne fa un alimento particolarmente conveniente. È infatti edibile al 100%: il peso è già al netto degli scarti, pertanto il prodotto acquistato può essere consumato per intero. A ciò, va poi a sommarsi il ridotto impiego di acqua ed energia elettrica in fase di preparazione.

Vale inoltre la pena ricordare che la surgelazione è processo naturale e sicuro: a differenza di altri metodi di conservazione, il salmone surgelato preserva le sue caratteristiche organolettiche e nutrizionali solo grazie al freddo, pertanto non richiede l'aggiunta di ulteriori additivi.

 

Tutti i modi di preparare e cucinare il Salmone Surgelato

 

Grigliato o arrosto, al vapore o fritto in pastella, in umido o lessato in court bouillon: le possibilità di preparazione del salmone surgelato sono molteplici. A conquistare il podio, tuttavia, sono soprattutto la cottura in padella e quella al forno.

Per la prima, è sufficiente munirsi di una padella antiaderente, dove scaldare un cucchiaio d'olio e procedere alla cottura dei fiori di salmone, ancora surgelati e privati del loro involucro. È preferibile rosolarli a fiamma bassa e con il coperchio, avendo cura di rigirarli su ambo i lati. Saranno pronti in circa 15 minuti.

Nel caso della cottura al forno, basta rimuovere l'involucro esterno dei fiori di salmone e disporli, ancora surgelati, su una teglia oliata o rivestita da apposita carta. Si condisce il pesce con eventuali spezie ed erbe aromatiche, lo si irrora con un filo d'olio e lo si inforna a 200 °C per 25 minuti.

Per ridurre ulteriormente i già rapidi tempi di preparazione, è possibile scongelare in anticipo i fiori di salmone surgelato, ponendoli in frigorifero per un paio d'ore.

 

Le ricette con il Salmone Surgelato

 

Grazie al sapore delicato e caratteristico delle sue carni, il salmone surgelato è l'ingrediente cardine di tantissimi piatti prelibati. È un eccellente protagonista di stuzzichini e antipasti: oltre a trovare spazio in crocchette, spiedini e triangoli di pasta sfoglia, si presta anche a preparazioni gourmet, come le uova in cocotte con salmone o gli Open sandwich con blini, bastoncini di salmone e barbabietola.

Il salmone surgelato è poi un passepartout per numerosi primi piatti. Ben si sposa a svariati formati di pasta, primi tra tutti tagliatelle, mezze penne e farfalle, oltre a dimostrarsi un ottimo ripieno per lasagne, tortelli e ravioli. Altrettanto riuscito è il sodalizio con il riso, anche nelle varietà meno convenzionali, come il basmati, il riso nero o quello profumato allo zafferano. Il salmone dà il meglio di sé nei sughi bianchi, come quelli a base di panna, besciamella o mascarpone, ed è esaltato dagli aromi di salvia, aneto, erba cipollina e pepe verde.

È però soprattutto nelle seconde portate che il salmone surgelato trova la sua massima espressione gastronomica. Delizioso impanato o in crosta di semi, si abbina perfettamente alle salse cremose, come quelle a base di avocado, zafferano, mango e papaia. Ottimo è poi il connubio con le note acidule dell'arancia o del melograno, ma anche quello con la croccantezza di noci, mandorle o pistacchi. I piccoli di casa non sapranno poi resistere a burger e polpette di salmone: l'idea vincente è usarle come farcitura di un soffice panino, accompagnandole a qualche foglia di insalata fresca condita con maionese o salsa allo yogurt.

 

La qualità naturale del Salmone Surgelato Findus

 

Per le sue referenze di salmone surgelato, Findus ha scelto di affidarsi a una selezione composta da sette specie pregiate, a cui fa capo il Salmo Salar: cresciuto nelle fredde acque del Mare del Nord, al largo delle isole Faer Oer, presenta carni di colore arancio vivo, tenere e succulente. Il salmone impiegato da Findus viene nutrito esclusivamente con mangimi privi di OGM ed è allevato senza mai ricorrere all'uso di antibiotici, in nessuna fase del ciclo di acquacoltura.

Una volta catturato, il salmone viene spellato, privato delle spine e sfilettato ancora fresco, quindi surgelato entro 3 ore. È infine confezionato in singole porzioni sottovuoto: l'obiettivo è preservarne al meglio sapore e consistenza.