Ricchi di proteine: ecco perché i piselli fanno bene al nostro organismo

Scopri come integrare al meglio i piselli nella tua dieta; ottieni il massimo dei benefici delle proteine vegetali contenute nei piselli.

Ricchi di proteine, nutrienti indispensabili per il nostro corpo, i piselli sono tra gli alimenti più preziosi che possiamo includere nella nostra dieta. Le proteine presenti nei piselli (proteine vegetali), provengono da alimenti privi di grassi e con un basso indice glicemico (condizioni ideali per tenere sotto controllo peso e malattie metaboliche) e saziano di più.  La loro produzione, inoltre, ha un minore impatto sul nostro pianeta. Insomma, di motivi per portare ogni giorno i piselli in tavola ce ne sono molti. A condizione di abbinarli nel modo giusto.

Proteine vegetali, dove trovarle?

Nei legumi (piselli, fagioli, ceci, lenticchie), nella soia e nei suoi derivati, (latte, tofu), nella quinoa, nel tempeh, nel seitan e nei semi oleaginosi (mandorle, nocciole, noci).

I piselli sono ricchi di proteine, veri e propri “mattoni” del nostro corpo: 100 grammi di piselli ne contengono dai 5 ai 22 grammi, a seconda che si tratti di piselli freschi, secchi o surgelati, cotti o crudi (il fabbisogno giornaliero di proteine è di 0,8 grammi ogni kg del perso corporeo). Ecco dunque perché mettere ogni giorno i piselli sulle nostre tavole.

I piselli sono ricchi di proteine

Le proteine (di cui i piselli sono ricchissimi) sono un macronutriente indispensabile per la nostra sopravvivenza: assicurano la crescita e il rinnovamento dei tessuti, permettono la digestione, lo sviluppo delle difese immunitarie e il trasporto dell’ossigeno nel sangue. Sono composte da catene di molecole, dette amminoacidi. Per sopravvivere il nostro corpo ha bisogno di 20 amminoacidi, ma ne può fabbricare autonomamente solo 11. Gli altri 9, gli amminoacidi “essenziali”, devono essere introdotti con l’alimentazione.

Perché le proteine di origine vegetale fanno bene?


I piselli sono fonte di proteine vegetali che, rispetto a quelle di origine animale, presentano alcuni vantaggi. I cibi che contengono le proteine “verdi” hanno generalmente pochi grassi e un basso indice glicemico, elementi utili nel controllo del peso corporeo e nella prevenzione di malattie metaboliche. Secondo diverse ricerche, pasti a base di proteine vegetali saziano di più di quelli a base di proteine di origine animale. Le proteine “verdi”, inoltre, sono buone anche per il pianeta, perché hanno un impatto ecologico più basso rispetto a quello richiesto per la produzione di carne.


Suggerimenti di preparazione dei piselli, per una dieta corretta ed equilibrata


Per ottenere il massimo dalle proteine contenute nei piselli, meglio gustarli con i giusti abbinamenti di cibi. Ecco i nostri consigli per abbinare non solo piselli, ma anche fagioli, ceci e lenticchie.
• Con cereali, pasta e riso: è l’abbinamento migliore per assorbire al meglio le proteine dei legumi; ed è anche uno dei più semplici da realizzare, grazie alle molte ricette della cucina mediterranea, da riso e piselli a pasta e fagioli o pasta e ceci, senza dimenticare i minestroni arricchiti con pasta o riso e le vellutate da arricchire con i crostini di pane.
• Con le verdure, in funzione detox: abbinati a pomodori, insalata, zucca e melanzane, i legumi garantiscono il pieno di fibre per il corretto transito intestinale.
• Con mandorle, nocciole e noci: zuppe, paste, minestroni e vellutate possono essere arricchiti con semi oleosi (zucca, sesamo, girasole, lino) e frutta a guscio (noci, nocciole, anacardo, mandorle, pistacchi) che, oltre a decorare con fantasia i nostri piatti, sono fonte di vitamine, minerali e grassi polinsaturi.


Fonti:
Meals based on vegetable protein sources (beans and peas) are more satiating than meals based on animal protein sources (veal and pork) – a randomized cross-over meal test study, Marlene D. Kristensen, Nathalie T. Bendsen, Sheena M. Christensen, Arne Astrup e Anne Raben, su “Food & nutrition research”, 17 giugno 2016
Journal of the American College of Nutrition.

 

Vuoi un pasto super proteico e, allo stesso tempo, leggero? Prova il nostro Cous cous di quinoa con Pisellini Primavera e semi di chia.

Contenuti redatti in collaborazione con Network Comunicazione