Consigli pratici per la conservazione

Regole contro lo Spreco Alimentare

  • Comprare solo l’essenziale, preferendo la qualità alla quantità, meglio una tavola meno imbandita ma più saporita.
  • Se hai avanzi nel frigo, cerca di riutilizzarli nella preparazione di altri piatti.
  • Utilizza al meglio il congelatore, se ne possiedi uno: congela i tuoi avanzi di cibo, potranno essere utilizzati come monoporzioni.
  • Prova ad acquistare meno quantità e più spesso ciò di cui hai bisogno.
  • Gli avanzi, se in buone condizioni, possono essere donati alle Associazioni di assistenza per i più bisognosi.
  • Al momento dell’acquisto evitare le offerte promozionali illusorie come i 3x2, in questo modo si acquista e si spende più del necessario.
  • Riporre le verdure nella parte bassa del frigo per evitare che ammuffiscano. Per la frutta il metodo migliore di conservazione è a temperatura ambiente.
  • Mantenere separata la frutta e verdura che si intende consumare a breve da quella che si intende conservare più a lungo.
  • Il pesce si può conservare in frigorifero, se fresco, per un paio di giorni al massimo, oppure può essere anche congelato. Deve essere sistemato in posizione intermedia nel frigo, opportunamente avvolto in pellicola trasparente o in contenitori chiusi. I molluschi devono essere riposti in un piano intermedio, in contenitori che ne garantiscano l'isolamento dagli altri cibi per evitare eventuali scambi di batteri.
  • Ridurre o moderare le porzioni da servire.
  • Mangiare lentamente permette una migliore digestione e rende possibile gustare più portate.
iFreeze - Giorni di conservazione in frigorifero

Giorni di Conservazione in frigorifero e Ripiano del frigo


Alimento

Conservazione in frigorifero

Ripiano del frigorifero

Carne taglio grosso (cruda)

4 giorni

Ripiano più basso

Pollame, selvaggina, fettine (crude)

3 giorni

Ripiano più basso

Carne macinata (cruda)

1-2 giorni

Ripiano più basso

Carne (cotta)

2 giorni

Ripiano centrale

Ragù

8 giorni

Ripiano centrale

Pesce (crudo e cotto)

2 giorni

Ripiano più basso

Minestre

2-3 giorni

Ripiano centrale

Paste

2-3 giorni

Ripiano centrale

Affettati aperti

3 giorni

Ripiano centrale

Affettati sottovuoto

Data scadenza

Ripiano centrale

Formaggi Freschi

2-3 giorni

Ripiano superiore

Formaggi Stagionati

A lungo se ben conservati

Ripiano superiore

Uova

28-30 giorni

Ripiano superiore

Scatolame chiuso

Data scadenza

Ripiano superiore

Formaggi aperto

2-3 giorni

Ripiano superiore

Verdure crude

3-8 giorni

Cassetti in basso

Conservazione domestica

Tempi e temperature del freezer

Per sapere quanto tempo puoi tenere un surgelato nel freezer domestico, controlla il numero di stelle del freezer stesso.

****/***
Temperatura interna uguale o inferiore a -18°. Il prodotto mantiene intatte le qualità organolettiche e i principi nutritivi fino alla scadenza riportata sulla confezione.

**
Temperatura interna uguale o inferiore a -12°. Il prodotto va consumato entro un mese.

*
Temperatura interna uguale o inferiore a -6°. Il prodotto va consumato entro una settimana.

Nello scomparto del ghiaccio: 3 giorni.

Qualche trucco in più...

Il costante impegno di Findus e le garanzie offerte dai suoi rivenditori, insieme alla severa normativa comunitaria e ai controlli delle Autorità Sanitarie, assicurano la qualità dei surgelati che acquisti per te e per la tua famiglia. Per mantenerla intatta, fino al momento del consumo, ti basta seguire questi semplici consigli.

  • Acquista i surgelati per ultimi, quando fai la spesa. Se il tragitto è lungo o la stagione è calda, riponili nelle apposite borse termiche che rallentano l’innalzamento della temperatura durante il trasporto a casa.
  • Controlla la temperatura all’interno del banco frigorifero: se non è inferiore a -18° non acquistare i surgelati e avvisa l’esercente.
  • Se il banco frigorifero è di quelli aperti, assicurati che i prodotti siano conservati al di sotto della linea rossa di massimo carico disegnata all’interno.
  • Verifica che la confezione sia integra e ben chiusa. La presenza di ghiaccio indica che il prodotto potrebbe aver subito sbalzi di temperatura.
  • Sistema i surgelati nel freezer appena arrivi a casa. Se un prodotto risultasse in parte scongelato, conservalo in frigo e consumalo nel giro di un giorno.
  • Mantieni il congelatore pulito, ordinato e senza brina. Evita di sovraccaricarlo e cerca di mettere sopra o davanti i prodotti acquistati prima.
  • Non ricongelare i prodotti già scongelati, a meno di non averli cucinati prima. Potrebbero verificarsi azioni microbiotiche e la formazione di grossi cristalli di ghiaccio che danneggiano la qualità del prodotto.
  • Per la preparazione, segui le Indicazioni riportate sulla confezione. Ricorda che per preservare meglio le caratteristiche degli alimenti, è preferibile mettere i surgelati direttamente in padella o in pentola senza lasciarli scongelare e limitare la cottura ai minuti consigliati.
  • In caso di blackout, non aprire il freezer per tutto il periodo dell’interruzione della corrente elettrica e per altre 12 ore dopo la riattivazione del servizio. Se il freezer rimane spento fino a 6 ore, i surgelati non subiscono danni. Altrimenti, se il prodotto si scongela completamente, consumalo entro 24 ore.