Il pesce bianco: proprietà, benefici e idee di ricette

Quali sono le proprietà e i benefici del pesce bianco? Leggi l’articolo per scoprire tutti i tipi di pesce bianco e le ricette più gustose con cui portarlo in tavola!
Il pesce bianco: proprietà, benefici e idee di ricette
Quali sono le proprietà e i benefici del pesce bianco? Leggi l’articolo per scoprire tutti i tipi di pesce bianco e le ricette più gustose con cui portarlo in tavola!

Conosci tutti i tipi di pesce bianco? 

Ci sono tanti tipi di pesce bianco disponibili in commercio, che variano a seconda della posizione geografica in cui vengono pescati.

Indipendentemente dalla specie di appartenenza, il pesce bianco è un alimento versatile che si presenta come un’ottima fonte di proteine, vitamine e minerali essenziali, adatto per essere preparato in numerose ricette.

Quali sono i principali tipi di pesce bianco e quali sono le loro caratteristiche? Vediamole insieme.

  • Merluzzo: è un pesce bianco ideale per essere accompagnato da saporite salse e spezie aromatiche.
  • Baccalà: è un pesce che viene consumato principalmente sotto sale.
  • Dentice: ha un corpo ovale e tozzo e la sua alimentazione comprende soprattutto piccoli pesci e molluschi, che rendono le sue carni particolarmente saporite.
  • Branzino: è un pesce profumato e pregiato che viene esaltato spesso da ricette a base di frutti agrumati.
  • Orata: è bianco sul ventre, può pesare fino a una decina di chili e si trova principalmente nelle zone lacustri.
  • Sogliola: è famosa per essere cucinata alla mugnaia e per il suo sapore pungente.
  • Sarago: è un pesce bianco dal colore argentato, ideale per preparare contorni e primi piatti.
  • Triglia: può essere sia di scoglio che di fango ed entrambe queste varianti sono molto saporite.
  • Cernia: è un pesce adatto ai bambini e che si cucina principalmente in umido o al forno.
  • Rana pescatrice: è la tipologia di pesce bianco più calorica e adatta per essere cucinata al forno o alla piastra.
  • Platessa: è piuttosto rara nel Mar Mediterraneo e si presta a preparazioni veloci, soprattutto in padella.
  • Nasello: è uno dei pesci più semplici da cucinare e le sue carni sono delicate e saporite.

Se leggendo questo elenco hai pensato che manchi qualche specie ittica, allora sei davvero un Capitan Findus! La categoria che comprende i pesci come l’aringa o lo sgombro è quella dei pesci azzurri, molto simile per gusto e proprietà a quella del pesce bianco.

Vediamo insieme quelle che sono le differenze e le similitudini principali tra queste due varietà ittiche.


Le differenze tra pesce bianco e pesce azzurro

Che caratteristiche ha il pesce bianco e quali sono le tipologie di pesce azzurro? Per sapere che pesce vuoi cucinare e come esaltarne i profumi, è importante capire i punti in comune e le differenze tra le due varietà di pescato.

Dal punto di vista nutrizionale, il pesce bianco è una specialità ittica che ha pochi grassi e un apporto calorico contenuto, con una carne bianca e morbida dal sapore delicato.

È ottimo al cartoccio, alla griglia, al forno e alla piastra e grazie alla scarsa presenza di spine è particolarmente indicato per preparazioni veloci.

Il pesce azzurro, invece, è tipico del Mar Mediterraneo e comprende, tra gli altri, anche acciughe, aringhe, sarde e sgombri. Il nome si riferisce al colore del dorso che generalmente tende al blu-argento.

Le carni della varietà azzurra sono generalmente più grasse rispetto a quelle dei pesci bianchi e, di conseguenza, sono anche più ricche di Omega 3.

Dal momento che vivono in branchi, vengono pescati in grandi quantità ma non per questo sono da considerare dei pesci poco pregiati.

Se sei indeciso se cucinare un pesce bianco o un pesce azzurro, il nostro consiglio è di farti guidare dai tuoi gusti personali e dall’uso che ne vuoi fare in cucina.

 

Se apprezzi sapori più intensi è meglio optare per il pesce azzurro che ha un gusto deciso; se preferisci invece carni più delicate da far provare anche ai più piccoli, ti consigliamo di usare il pesce bianco.

Proprietà e benefici del pesce bianco

Quali sono le proprietà di questa delizia ittica? Il pesce bianco si contraddistingue per le sue carni tenere e saporite, un contenuto molto basso di grassi e un’alta percentuale di proteine.

Viene infatti chiamato anche pesce magro e ha proprietà e benefici molto importanti: vediamone alcuni insieme sulla base di alcune specifiche specie ittiche che puoi trovare anche con i prodotti di pesce Findus:

Merluzzo: ricco di proteine, selenio, iodio e vitamina B12

Eglefino: ricco di proteine, selenio, iodio e vitamine B12 e B6

Nasello: ricco di proteine, selenio e omega 3

Branzino: ricco di proteine, omega 3, vitamina B12 e selenio. Fonte di vitamina B6, potassio e fosforo

Orata: ricca di omega 3, proteine, vitamine B6 e B12, fosforo. Fonte di potassio

Platessa: ricca di proteine, omega 3, vitamina B12, selenio e iodio. Fonte di vitamina B6, potassio e fosforo

Proprio perché tutte le specie di pesce bianco hanno proprietà nutrizionali simili tra loro, noi di Findus ti consigliamo di sbizzarrirti in cucina con tante ricette sempre diverse.

Ricette con il pesce bianco

Per la bontà delle loro carni sode, saporite e delicate, queste tipologie di pesce sono da sempre molto apprezzate e ricercate e sono soprattutto adatte a tante preparazioni diverse.

Findus mette a tua disposizione una vasta selezione di deliziosi filetti già pronti per essere utilizzati in ogni ricetta, come i Fiori di Merluzzo, i Fiori di Nasello e i Fiori di Branzino.

Vediamo ora insieme qualche suggerimento per portare in tavola piatti degni di una cena da veri intenditori!

 

Merluzzo in umido alla mediterranea

La cottura in umido, in questo caso in padella, permette al pesce di restare morbido e saporito. Ti basterà seguire questi semplici passaggi:

  • trita mezzo spicchio d’aglio;
  • versa un po’ d’olio in una padella antiaderente e aggiungi l’aglio;
  • appena l’olio inizia a soffriggere, aggiungi 800 gr di merluzzo e fallo rosolare per un minuto;
  • gira il pesce e sfuma con un bicchiere di vino bianco;
  • appena il liquido sarà evaporato, aggiungi un cucchiaio colmo di capperi che avrai precedentemente dissalato sotto l’acqua;
  • aggiungi 250 gr di salsa di pomodoro e qualche oliva;
  • aggiusta di sale e pepe e lascia che la cottura prosegua a fuoco lento per 10 minuti.

Una volta pronto, servi in tavola questo delizioso pesce bianco: il merluzzo è più saporito se aggiungi una spolverata di prezzemolo tritato e qualche crostino di pane.

Le 3 cose da sapere sul pesce bianco

  • Quali sono i tipi di pesce bianco?

A questa categoria appartengono diverse specie di pesce, simili tra loro per le proprietà nutrizionali e per il tipo di carne bianca e delicata. Ne fanno parte: il branzino, l’orata, il merluzzo e anche il nasello, ognuno ideale per essere cucinato in tantissimi modi.

  • Quali sono le proprietà e i benefici del pesce bianco?

Da un punto di vista nutrizionale, il pesce bianco si distingue per la sua ricchezza di vitamine e minerali, e per l’alto contenuto di proteine facilmente assimilabili dal nostro organismo. Ciò significa che questa varietà ittica è povera di grassi e adatta ad una dieta equilibrata.

  • Come cucinare il pesce bianco?

Il pesce bianco, soprattutto quello surgelato, è veloce da preparare e molto versatile. Grazie alle pochissime spine e alla tenerezza delle carni, può essere cucinato in poco tempo: tra le ricette più utilizzate, ci sono quelle che prevedono la cottura in padella o al forno, spesso con ingredienti quali il pomodoro, le olive ed il pangrattato.