Tutti i falsi miti sulle verdure surgelate. Ecco perché invece sono amiche della nostra dieta

Tutti i falsi miti sulle verdure surgelate. Ecco perché invece sono amiche della nostra dieta

Consumare verdure surgelate, come le Verdure Findus, comporta molteplici vantaggi. Pratiche e versatili, richiedono un impegno minimo in cucina e sono pronte in pochi minuti. Le verdure surgelate Findus offrono inoltre l'opportunità di variare la propria dieta, attingendo a vegetali diversi in qualsiasi periodo dell'anno, indipendentemente dalla stagionalità. Eppure, c'è ancora chi è reticente a farne uso, spesso a causa dei falsi miti che gravitano attorno ai prodotti surgelati. Ecco, quindi, 7 credenze sulle verdure surgelate che meritano di essere confutate, accompagnate dalle verità che le ribaltano.


 

I 7 falsi miti e le 7 verità da sapere sulle verdure surgelate

1. Le verdure surgelate fanno ingrassare rispetto a quelle fresche

Falso. Le verdure surgelate mantengono un profilo nutrizionale pressoché equivalente a quello del prodotto fresco, pertanto anche il tenore calorico è il medesimo. Le Verdure Findus apportano quindi le stesse calorie dei corrispettivi vegetali appena raccolti e, se inserite nel contesto di una dieta varia ed equilibrata, strizzano l'occhio alla linea. Qualche dato? Una porzione media di piselli surgelati raggiunge le 96 Kcal, un piatto di spinaci fornisce circa 45 Kcal, mentre l'apporto energetico di una porzione di fagiolini è di appena 39 Kcal.

2. Le verdure surgelate sono di scarsa qualità rispetto a quelle fresche

Falso. Se surgelate in maniera corretta e nel rispetto delle tempistiche adeguate, le verdure mantengono praticamente inalterate le loro caratteristiche. Anzi, spesso i prodotti surgelati superano in qualità l'alimento fresco, il quale staziona inevitabilmente nei punti di raccolta in attesa dello stoccaggio, è soggetto a trasporti talvolta lunghi e rischia di restare invenduto per altro tempo nel reparto ortofrutta del supermercato. Se poi si pensa che, una volta nel frigorifero di casa, possono trascorrere ulteriori giorni prima del suo effettivo consumo, è facile intuire come la freschezza dell'alimento possa essere compromessa.

3. Le verdure surgelate contengono conservanti

Falso. La surgelazione è uno dei metodi di conservazione più naturali, in quanto non richiede l'utilizzo di additivi: l'unico conservante è il freddo. Una volta selezionate e raccolte, le verdure Findus vengono lavorate entro pochissime ore e portate rapidamente a una temperatura inferiore ai -18 °C. Il repentino raffreddamento trasforma il contenuto d'acqua degli ortaggi in microcristalli di ghiaccio, talmente piccoli da non compromettere la struttura biologica dell'alimento. Il mantenimento della catena del freddo rallenta quindi le reazioni chimiche e lo sviluppo microbico, preservando tutte le proprietà organolettiche e nutritive del prodotto originale.

4. Le verdure surgelate contengono coloranti

Falso. Le verdure surgelate non hanno bisogno di essere addizionate con alcun colorante. Lavorando i prodotti in loco, nei pressi del campo o nelle immediate vicinanze, e concludendo il processo di surgelazione entro pochissime ore dalla raccolta, le verdure conservano lo stesso aspetto del prodotto fresco, colore compreso. Prima della surgelazione, alcuni ortaggi vengono inoltre scottati in acqua bollente, allo scopo di bloccarne gli enzimi eventualmente presenti: questi, se attivi, potrebbero infatti compromettere la brillantezza e il colore naturale dell'alimento.

5. Le verdure surgelate sono di dubbia provenienza rispetto a quelle fresche

Falso. Per i suoi prodotti Findus seleziona le migliori verdure, coltivate in aree vocate e non in serra, seguendo il calendario di Madre Natura.

6. Le verdure surgelate costano di più

Falso. Le verdure surgelate non sono necessariamente più care di quelle fresche. Nella valutazione del costo, occorre tenere presente che il peso degli ortaggi surgelati è al netto degli scarti, come parti dure, bucce e fogliame, che andranno invece conteggiati nel caso dei prodotti freschi. Le Verdure Findus sono inoltre un ottimo alleato contro gli sprechi alimentari: spesso già tagliate e porzionate, sono facili da dosare, in modo da utilizzare ogni volta solo la quantità che effettivamente serve e conservare il resto in freezer per le preparazioni future. Le verdure surgelate vantano inoltre una lunga durata di conservazione, quindi è possibile rimandarne il consumo a un momento successivo, senza che incorrano in un deterioramento. Non da ultimo, sono raccolte nel periodo ottimale dell'anno, pertanto non risentono dei rincari dovuti alla stagionalità.

7. Le verdure surgelate non sono ecosostenibili

Falso. Le verdure surgelate non sono soltanto un ottimo alleato anti-spreco, ma possono essere coltivate, approvvigionate e lavorate nel rispetto dell'ambiente. Come le Verdure Findus aderenti agli standard di SAI Platform (Sustainable Agriculture Initiative Platform), una delle più autorevoli organizzazioni mondiali per lo sviluppo e la condivisione di pratiche di agricoltura sostenibile. Per garantire sempre la massima trasparenza al consumatore, è un ente terzo a valutare l'impegno di Findus, verificando che approvvigionamento e produzione avvengano sempre in maniera responsabile e sicura. La coltivazione e la raccolta rispettano sempre le stagioni.