Condividi su
Condividi su

Come cucinare le verdure surgelate

Come cucinare le verdure surgelate – come si cucinano le verdure surgelate
“ In questa sezione cercheremo di approfondire come cucinare le verdure surgelate mantenendo intatte le proprietà nutritive delle verdure. Vi daremo consigli e suggerimenti sulla corretta cottura, delle idee e ricette per cucinare e potervi mettere alla prova ”

Cucinare le verdure surgelate: metodi e consigli 

Molti non sanno che le verdure (ma anche altri alimenti) se surgelati in maniera corretta hanno proprietà nutritive analoghe a quelle di un prodotto fresco, per questo sono una buona alternativa alla verdura fresca; inoltre le materie prime destinate alla produzione di alimenti surgelati devono essere di adeguata qualità, in buone condizioni igieniche e sane. 

Spesso preferiamo il prodotto fresco non considerando che in realtà il prodotto che troviamo in commercio dopo la raccolta è prima conservato in celle di stoccaggio per poi passare al venditore e poi sulle nostre tavole. 

A livello industriale il surgelamento avviene il più rapidamente possibile dopo la raccolta, proprio per limitare al massimo la perdita delle vitamine.

Vedremo come cucinare le verdure surgelate in maniera corretta evitando di perdere gli apporti nutritivi contenuti nelle verdure, durante la cottura e tutti i vantaggi che derivano dal loro acquisto. 

Le modalità per cucinare le verdure surgelate sono diverse, per alcune (come i fagiolini primavera, i cuori di carciofi o le punte di asparagi) è indispensabile tuffarle in acqua bollente salata da surgelate e lessarle secondo il tempo indicato (che generalmente varia dai 2 ai 5 minuti) o cuocerle con poca acqua e olio in padella, sempre da surgelate o anche nel microonde. 

Le verdure a foglia come gli spinaci o le bietole è preferibile lasciarle a temperatura ambiente per qualche minuto prima di procedere con la cottura per evitare eccessivi raggruppamenti delle foglie, ma questo dipenderà dal tipo di ricetta che abbiamo scelto. Una breve cottura è comunque d’obbligo per tutte le verdure surgelate, altrimenti si otterrebbe un prodotto molle e un po’ acquoso. 

Cucinare le verdure surgelate come vedremo nella prossima sezione dedicata alle ricette è facile, comodo ed economico in quanto è possibile prelevare la quantità necessaria riponendo il resto del sacchetto nuovamente nel congelatore, senza sprechi o perdita in termini qualitativi di nutrienti, inoltre, le verdure surgelate essendo già tagliate e sbucciate, sono già pronte e direttamente utilizzabili per le nostre ricette preferite!

Cucinare le verdure surgelate Findus: idee e ricette

Risotto con pisellini primavera e zafferano, una ricetta classica italiana con aggiunta di dolcissimi pisellini Findus. Iniziamo con qualche “regola” per un buon risotto: scegliere rigorosamente varietà Carnaroli, Arborio, Vialone Nano o Baldo, usare preferibilmente il brodo più appropriato al tipo di pietanza (vegetale, di carne o di pesce) e aggiungerlo sempre bollente al risotto, attendere sempre che il riso sia ben caldo e tostato prima di aggiungere il liquido, aggiungere gli ingredienti che caratterizzano il risotto, nel nostro caso i pisellini primavera, a tre quarti di cottura. Vi consigliamo di provare questo gustosissimo risotto anche con l’aggiunta di guanciale rosolato a parte e aggiunto all’ultimo. 

Per un secondo piatto o per un finger food diverso e sfizioso provate le polpette di quinoa e piselli, dal gusto leggero e sano, adatte anche per i più piccoli. Ricordatevi di sciacquare bene la quinoa prima di cuocerla e di seguire le istruzioni di cottura riportate dal produttore sulla confezione, scolatela, lasciatela raffreddare e unitela ai pisellini primavera sbollentati, condite a vostro gusto con sale, pepe, erbette o spezie e frullate, formate delle palline che impanerete (con panature semplici o particolari come cornflakes o frutta secca tritata) infornate e gustate accompagnandole con una salsina di yogurt condito con sale olio e pepe o con una freschissima insalata. 

Per un pranzo al volo o un contorno diverso dal solito da preparare in poco tempo, vi consigliamo di provare l’insalata di finocchi, asparagi e piselli, veloce e invitante è un’idea per servire le verdure in maniera elegante. Dovrete solo cuocere i pisellini e gli asparagi come da istruzioni sul retro del pacco, tagliare i finocchi sottilissimi e i pomodorini in 4 parti, unirli alle verdure cotte e condire il tutto con un’emulsione a base di succo di limone, sale, olio e pepe, per renderla più ricca si potrebbero anche aggiungere delle uova sode o per renderla ancora più raffinata delle fettine di arancia e semi di girasole, lino o zucca tostati. 

Una bella idea fresca e rapida da realizzare per stupire i vostri ospiti è l’insalata di patate, pomodori e fagiolini adatta in particolar modo nella stagione calda. Vi basterà cuocere i fagiolini come indicato sul retro della busta, aggiungerli alle patate lessate, pomodorini tagliati, cipolla rossa, prezzemolo e menta tritati, origano secco e condire il tutto con olio extravergine, succo di limone e sale. Per renderla ancora più gustosa vi consigliamo di provarla con l’aggiunta di feta sbriciolata. Assolutamente da provare!

Per le cene informali o festicciole tra amici questa gustosa e saporita quiche con piselli, champignon e prosciutto crudo vi risolverà molti fastidi! Dovrete solo munirvi di pasta sfoglia, funghi champignon, pisellini primavera, padella e forno. Dopo aver saltato funghi e pisellini in padella con un filo di olio e poca acqua, dovrete solo distribuirli sulla sfoglia stesa su una teglia rivestita con carta forno, aggiungere il prosciutto crudo spezzettato, un uovo sbattuto con un po’ di panna (o latte) e il pepe. Cuocere successivamente in forno caldo per circa 15 minuti e il gioco è fatto. Provateci è buonissima anche fredda per una super merenda!