Condividi su
Condividi su

Come preparare un buon piatto di pasta con le verdure

Corta o lunga, fresca o secca, la pasta è un caposaldo imprescindibile della nostra tradizione culinaria. Dal connubio con le verdure, nascono primi piatti dal gusto fresco, leggero e appetitosi, che, con qualche accortezza, risulteranno graditi a tutti i palati. Sei in cerca di nuove ispirazioni gastronomiche di pasta con verdure per stupire piacevolmente i tuoi commensali? Scopri le regole d'oro per preparare un piatto di pasta alle verdure in maniera impeccabile e lasciati tentare dalla versatilità delle nostre ricette di pasta con verdure.

Tutti i consigli e i suggerimenti per preparare un buon piatto di pasta con le verdure

Prima di finire in padella, le verdure richiedono necessariamente di essere lavate e mondate, ridotte in pezzi o sminuzzate. Per limitare tempi e sforzo, puoi ricorrere alla pasta con verdure surgelate: raccolte freschissime, sono già pulite e pronte all'uso. È inoltre bene ricordare quanto sia importante rispettare i tempi di cottura, differenti da un vegetale all'altro. Patate, carote e fagiolini necessitano solitamente di tempi più lunghi, che si attestano sui 20-40 minuti; altri vegetali, come spinaci, carciofi e asparagi, sono invece pronti in 5-15 minuti. Se il condimento richiede più tipi di verdura, sarà quindi opportuno aggiungere gli ingredienti poco per volta, rispettandone l'ordine di cottura. Grazie alla loro varietà di colori, gli ortaggi si accompagnano alla pasta in preparazioni cromaticamente divertenti e di grande appeal, dando vita a uno sfizioso arcobaleno nel piatto che conquista grandi e bambini. Buone sia intere sia ridotte in creme o salse, le verdure si legano alla pasta in molteplici forme. Sono inoltre esaltate dall'uso di spezie, frutta secca e semi oleosi, come quelli di chia, di lino o di sesamo. Il segreto per realizzare un piatto di pasta con le verdure che strizzi l'occhio alla linea? Limitare l'uso di olio, burro e altri intingoli ed evitare la spolverata finale di formaggio.

3 idee di ricette di pasta con verdure

Orecchiette con Piselli, Zafferano ed Erbette primaverili

Una pasta alle verdure profumatissima, arricchita dal tocco innovativo delle erbe di campo: il piatto che ti proponiamo è una vera delizia per gli occhi e il palato. La preparazione, poi, è semplice e veloce. Non occorre fare altro che cuocere i Piselli Novelli Findus come da indicazioni riportate sul pacco, quindi scolarli e tenerli da parte. Successivamente, si porta ad ebollizione abbondante acqua salata, vi si tuffano le erbette di campo e le si fa cuocere per circa 5 minuti; trascorso tale lasso di tempo, si aggiungono le orecchiette fresche e una bustina di zafferano. Quando la pasta è cotta, la si scola insieme alle erbette e vi si uniscono i piselli conservati in precedenza. Si aggiusta di pepe e si porta in tavola. Buon appetito!

Scopri qui la ricetta

Tagliatelle concrema di Spinaci

Spinaci e pasta si abbracciano in un piatto cremoso e dal sapore delicato, facile da realizzare con pochi ingredienti. Prima di tutto, occorre cuocere gli Spinaci Primavera Findus insieme al brodo vegetale e alla cipolla tritata per una decina di minuti; una volta che gli spinaci sono pronti, vi si uniscono il formaggio grattugiato, un filo d'olio e una spolverata di pepe nero, quindi si frulla il tutto in un mixer fino a ottenere una salsa dalla consistenza vellutata. Nel frattempo, in una pentola a parte, si fanno cuocere le tagliatelle, le si scola al dente e le si condisce con la crema di spinaci. Il suggerimento dello chef: se di gradimento, è possibile aggiungere un paio di acciughe al composto da frullare, per donare un tocco di sapidità extra al piatto.

Scopri qui la ricetta

Noodles di Soia con Minestrone

Quando si parla di pasta con la verdura, spesso ci si dimentica delle varianti in brodo. Perché non donare quindi un tocco esotico al classico minestrone trasformandolo in una saporitissima zuppa di noodles? Il primo step consiste nel cuocere il Minestrone Tradizione Findus, come da indicazioni; a fine cottura, vi si diluisce un cucchiaino di pasta di miso e si mescola con cura. In una pentola a parte, si cuociono i noodles di soia con abbondante acqua bollente, rispettando i tempi di cottura riportati sulla confezione. Una volta scolati e raffreddati, si uniscono i noodles al minestrone preparato in precedenza, quindi si trasferisce il tutto in ciotole capienti, ciascuna decorata con una foglia di prezzemolo. Il gusto è servito!

Scopri qui la ricetta