3 idee di ricette di pasta con Platessa

3 idee di ricette di pasta con Platessa

L'abbinamento tra pasta e Platessa è spesso sottovalutato. Eppure, il sapore delicato e la carne soda di questo pesce di mare ne fanno un ingrediente versatile, protagonista di molteplici primi piatti. Se sei a corto di idee, prova le nostre ricette di pasta e Platessa: scoprirai che portare in tavola questo connubio vincente si rivelerà una scelta sorprendentemente azzeccata!




Tutti i consigli e i suggerimenti per preparare un buon piatto di pasta con Platessa



La delicatezza della Platessa apre la strada a un'infinità di abbinamenti gustosi. Questo pesce è esaltato dalla corposità del burro, ma si sposa divinamente anche ai sapori dalle note tendenzialmente acidule, come quelle di arancia e limone. È poi un ottimo ingrediente per sughi "rossi", a base di pomodorini, secchi o freschi, pelati o passate di pomodoro. Altrettanto riuscito è il sodalizio con spezie ed erbe aromatiche, prime tra tutte prezzemolo, timo e zenzero. Sebbene la platessa sia reperibile anche fresca, il consiglio per chi ha fretta (o poca dimestichezza nella pulizia del pesce) è quello di preferirla surgelata, già sfilettata e pronta all'uso.



3 idee di pasta e Platessa

Pasta con sugo di Platessa e Datterini gialli

Dal sapore più dolce ed equilibrato rispetto alla varietà rossa, il datterino giallo è il filo conduttore di questa golosa ricetta di pasta con platessa. Per realizzarla, si fa rosolare uno spicchio d'aglio in padella insieme a un filo d'olio, si aggiungono i datterini tagliati a metà, un pizzico di pepe e un ciuffo di prezzemolo tritato, proseguendo la cottura a fiamma viva per qualche minuto. Una volta pronta la pasta, la si trasferisce in padella con i datterini, quindi si uniscono i Filetti di Platessa Findus, cotti come da istruzioni e ridotti a striscioline. Si fa saltare il tutto per circa un minuto e si serve a tavola il piatto ancora caldo. Un suggerimento: se è difficile reperire i datterini gialli freschi, si può ricorrere a quelli in barattolo, purché conservati al naturale.


Scopri qui la ricetta

Tagliatelle al ragù di platessa

 

Il ragù, si sa, piace a tutti. Se poi si veste del sapore del mare, seduce ulteriormente il palato con i suoi profumi e la sua delicatezza. Prepararne una versione a base di Platessa è semplice: basta sminuzzare sottilmente il filetto di pesce e farlo soffriggere in padella con un trito di carote e cipolla; trascorso qualche minuto, si fa sfumare il tutto con mezzo bicchiere di vino bianco, si aggiunge la passata di pomodoro, un mestolo d'acqua, una presa di sale e una manciata di prezzemolo tritato. Si abbassa quindi la fiamma e si prosegue la cottura fino a quando la salsa apparirà densa e vellutata. Il sugo è pronto ad aromatizzare le tagliatelle, da scolare rigorosamente al dente. L'idea gourmet: per donare al ragù un tocco di sapidità in più, qualche acciuga finemente sminuzzata è l'ideale.

 

Scopri qui la ricetta

Orecchiette con Platessa e mollica di pane


Nato come piatto "povero", la pasta con la mollica ha ispirato un gran numero di preparazioni. Tra queste, c'è anche una variante a base di platessa, stuzzicante e appetitosa. Per prepararla, è sufficiente realizzare un soffritto con aglio e olio, aggiungere un filetto di Platessa sminuzzato grossolanamente e aggiustare di sale e pepe. A questo punto, si aggiunge un mestolo d'acqua e si prosegue la cottura per qualche minuto. Una volta pronte le orecchiette, le si fa mantecare in padella con il sugo di Platessa, infine si aggiunge la mollica di pane, precedentemente ridotta a cubetti e tostata in padella. Il tocco finale? Prima di servire in tavola la pasta con platessa, il segreto è irrorarla con un filo d'olio a crudo, quindi terminare con un pizzico di pepe e qualche foglia di prezzemolo freschissimo.

 

Scopri qui la ricetta