Come cucinare la trota: metodi di cottura e consigli di preparazione

Come cucinare la trota? Che sia al cartoccio, in forno o in padella, ci sono tanti modi per prepararla. Scopriamoli insieme! 
Come cucinare la trota: metodi di cottura e consigli di preparazione
Come cucinare la trota? Che sia al cartoccio, in forno o in padella, ci sono tanti modi per prepararla. Scopriamoli insieme! 

Come cucinare la trota

La trota è la regina della tavola quando si tratta dei pesci di lago: ha un sapore delicato e saporito, ideale per numerose ricette. Si prepara solitamente in tranci e in filetti che puoi reperire comodamente nel tuo supermercato di fiducia. Noi di Findus siamo a tua disposizione per suggerirti tanti nuovi modi con cui cucinare la trota: scegli una delle nostre proposte e sbizzarrisciti con la fantasia!

Esistono varie specie di trota, ognuna con la propria peculiarità. La specie più diffusa è sicuramente la trota iridea, che appartiene alla famiglia dei salmoni del Pacifico e viene allevata in Italia mediante acquacoltura. Generalmente, la carne di questo pesce è molto saporita e delicata.

Come si cucina una trota? Sono tantissime le ricette con cui la si può servire in tavola. Eccone alcune:

  • al forno; 
  • al cartoccio;
  • in umido;
  • in padella;
  • alla griglia.

Continua a leggere l’articolo per scoprire come cucinare la trota seguendo i consigli specifici per ogni tipologia di cottura. 

Cucinare la trota al forno

Cucinare la trota al forno è un procedimento semplice e veloce, che ti permetterà di ottenere una carne succulenta all’interno e croccante all’esterno.

Indipendentemente dalla ricetta che sceglierai, la regola più importante da ricordare è quella di impostare il tempo di cottura del pesce in base allo spessore del taglio. Infatti, potrai cucinare il tuo trancio preferito per intero, tagliato grosso oppure a filetti.

Ecco 4 ricette per cucinare la trota al forno!

Trota scoperta al forno

Questa tipologia di cottura è adatta soprattutto per i pesci interi. 
Per prima cosa aggiungi un po’ di sale al pesce e adagialo in una teglia con un po’ d’olio; in secondo momento aggiungi gli ingredienti con cui provare nuove gustose combinazioni.

Prova la trota con:  

  • un letto di patate a fettine sottili;
  • del limone;
  • erbe aromatiche tritate (come prezzemolo e salvia);
  • uno spicchio d’aglio e del pepe.

Cuoci il pesce prima con un calore elevato e poi abbassa la temperatura man mano che la cottura avanza, in modo da ottenere la perfetta doratura di ogni ingrediente

Trota al cartoccio

La trota al cartoccio è una vera delizia perché l’involucro in cui è racchiuso il pesce, chiamato appunto “cartoccio”, trattiene tutti i profumi e i sapori che vengono prodotti durante la cottura. 

Indipendentemente dal tipo di taglio che sceglierai di preparare, si tratta di una ricetta molto semplice. Innanzitutto, trita il timo, il basilico e il prezzemolo e aggiungili al burro scaldato a temperatura ambiente. Successivamente cospargi la trota con questo composto e avvolgila in un foglio di alluminio. Cuoci in forno per 20 - 30 minuti a 180°.

Appena la cottura è ultimata, estrai la teglia e apri l’involucro. Mi raccomando, fai attenzione a non scottarti quando aprirai il cartoccio! 

Come cucinare i filetti di trota in padella

Ci sono tantissimi modi per cucinare la trota in padella: al burro, al vino bianco, con lime o altri agrumi... Le ricette sono proprio per tutti i gusti!

La cottura in padella predilige soprattutto la trota a filetti: grazie alle loro piccole dimensioni, i tranci si cuociono più velocemente rispetto al pesce per intero.

Ecco tutti gli step per cucinare i filetti di trota in padella:

  • utilizza una padella antiaderente;
  • cucina la trota prima dal lato con cui vorrai presentarla a tavola;
  • mantieni un fuoco alto e poi abbassalo una volta che il pesce raggiunge una buona rosolatura.

Se preferisci aumentare la croccantezza, valuta l’aggiunta di pangrattato.

Come fare la trota alla griglia

La trota alla griglia è un piatto delizioso che, se ben fatto, risulta croccante e saporito!

Ti basteranno circa 5-10 minuti per lato per cucinare la trota alla griglia, in base al taglio che hai selezionato.

Ecco tutti i passaggi:

  • ungi leggermente il pesce con olio, pepe e sale;
  • assicurati che la griglia sia calda e solo successivamente adagia la trota, cuocila finché la parte esterna non risulterà croccante;
  • ricordati di girare almeno un paio di volte la trota sulla griglia per ottenere una cottura omogenea.

Per un effetto scenografico, gusta questo piatto direttamente attorno alla brace con tutta la tua famiglia e i tuoi amici!

Come cuocere una trota surgelata

La surgelazione è un metodo di conservazione che mantiene le proprietà organolettiche del pesce.

Per preparare la trota surgelata prova la tecnica della marinatura a secco che consente di arricchire i tranci di pesce con erbe aromatiche e spezie.

Prima di tutto, adagia la trota in una teglia con timo, rosmarino, aneto o gli insaporitori che preferisci. Ti basterà poi aggiungere qualche goccia di succo di limone oppure un po’ di prezzemolo per servire ai tuoi amici e familiari un piatto completo e gustoso.

Le 5 cose da sapere su come cucinare la trota

  • Come cucinare la trota?

Sono diverse le modalità con cui si può cucinare la trota, soprattutto in base al taglio che si sceglie di preparare. Se vuoi cucinare la trota intera valuta la cottura al forno o alla griglia; se invece preferisci i tagli più piccoli, cucinali in padella o in umido. Ricorda che la carne della trota è molto saporita: scegli ingredienti che ne esaltano il gusto senza sovrastarlo: come le erbe aromatiche, il timo o il rosmarino. 

  • Come cucinare la trota al forno?

Esistono tante ricette per cucinare la trota al forno. Il metodo più classico è la trota scoperta, mentre quella al cartoccio è ottima per trattenere tutti i sapori e i profumi del pesce. 

  • Come cucinare i filetti di trota in padella?

Per cucinare al meglio i filetti di trota in padella utilizza una pentola antiaderente. Inizialmente mantieni la fiamma alta per creare una rosolatura perfetta e in un secondo momento, abbassa la temperatura per cuocere il pesce in modo più omogeneo.

  • Come cucinare la trota alla griglia?

Appoggia la trota leggermente oliata, salata e pepata sulla griglia già molto calda. Puoi insaporire il pesce con un composto di erbe aromatiche, olio e spezie dopo che si è creata una crosticina croccante all’esterno.

  • Come si prepara la trota surgelata?

Per preparare la trota surgelata è sicuramente consigliato il metodo della marinatura a secco: adagia il pesce in una teglia con le erbe aromatiche e le spezie che preferisci e lascia che si scongeli in frigorifero per circa 4 ore. 
Con una spruzzata di succo di limone finale sarà pronta per essere servita in tavola.