Primi piatti estivi: 5 idee di ricette

Primi piatti estivi: 5 idee di ricette

Quando il caldo si fa sentire, gustare una spaghettata fumante può diventare una vera e propria sfida. Meglio optare per primi meno impegnativi, capaci di offrire sollievo dalla calura opprimente.

Sei non hai ancora pensato a un menu per la bella stagione, ti proponiamo cinque idee di ricette per primi piatti estivi ad alto tasso di golosità: provare per credere!

PASTA FREDDA CON ORATA E ZAFFERANO

Colorata e profumatissima, la pasta fredda con orata e zafferano è il piatto perfetto per inaugurare l'estate. Per prepararla, è sufficiente unire in una ciotola il mais in scatola, la zucchina tagliata a julienne, i pomodori a spicchi e i Fiori di Orata Findus, precedentemente cotti, fatti raffreddare e ridotti a pezzetti. Si tuffa quindi la pasta in abbondante acqua bollente salata e, quando mancano 2 minuti al termine della cottura, si aggiunge una bustina di zafferano. Si scola la pasta, la si trasferisce nel recipiente con gli altri ingredienti e si condisce il tutto con olio, pepe nero e qualche foglia di basilico. Il piatto è pronto! Chi va sempre di fretta può prepararlo in anticipo, a patto di conservarlo in frigorifero e consumarlo entro 24 ore.

 

Scopri qui la ricetta

AMATRICIANA DI MARE CON LE COZZE

Tra le ricette di primi piatti estivi, non può mancare la rivisitazione di un grande classico della nostra gastronomia. È l'amatriciana, che nella sua versione di mare si arricchisce del sapore deciso delle cozze. La preparazione è a prova d'errore: si unge una padella capiente e vi si fa rosolare un trito di aglio; quando è ben dorato, si aggiungono la passata di pomodoro e il peperoncino in polvere. Trascorsi 10 minuti, si uniscono le Cozze Sgusciate e Pulite Findus (precedentemente bollite per 3 minuti) e si sfuma il tutto con vino bianco. Si cuoce infine la pasta, la si scola al dente e la si fa saltare con il sugo. L'ideale è servirla subito, decorandola con il prezzemolo sminuzzato e qualche scaglia di pecorino.

 

Scopri qui la ricetta

FARRO SALTATO CON PISELLI E PANCETTA AL ROSMARINO

Stufo della solita pasta? Puoi cimentarti in primi piatti estivi a base di altri cereali. Uno di questi è il farro: insaporito con pancetta tesa e piselli, è una delizia per tutti i sensi. Fortunatamente, è anche semplice da preparare. Tutto ciò che occorre è far soffriggere la pancetta in padella con un cucchiaio d'olio, quindi unire un rametto di rosmarino tritato e i Pisellini Primavera Findus, preparati secondo i suggerimenti riportati sulla confezione. Si cuoce infine il farro, lo si scola e lo si salta in padella con gli altri ingredienti, aggiustando di sale e pepe. Il piatto può essere servito subito, ma è delizioso anche tiepido.

 

Scopri qui la ricetta

TAGLIATELLE CON PISELLINI PRIMAVERA E SALMONE

Salmone e piselli sono sempre un binomio vincente. Sono anche la base ideale di un condimento leggero per le tagliatelle, senza burro né panna, capace di renderle invitanti anche nelle giornate più afose. Per la preparazione, è sufficiente munirsi di una padella dove soffriggere un cipollotto fresco tritato finemente; quando è ben dorato, si uniscono i Pisellini Primavera Findus, un mestolo di acqua bollente e si aggiusta di sale e pepe, proseguendo la cottura per 5-6 minuti. Si toglie la padella dal fuoco e si aggiungono i Fiori di Salmone Findus, precedentemente sminuzzati e cotti come da istruzioni, e qualche bacca di pepe rosa. Nel frattempo si preparano le tagliatelle come di consueto e, una volta scolate, le si fa mantecare velocemente con gli altri ingredienti. Buon appetito!

 

Scopri qui la ricetta

QUINOA TRICOLORE CON BONTÀ DI SEMI, YOGURT E UVA SULTANINA

Cerchi idee per primi piatti estivi a prova di vegetariano? Prova la quinoa tricolore. Arricchita con verdure, semi oleosi, yogurt e uva sultanina, è a tutti gli effetti una portata gourmet, deliziosa e bilanciata. Il primo step della ricetta consiste nella cottura del Minestrone Leggeramente Bontà di Semi in acqua bollente. Nel frattempo, si scalda una padella con un cucchiaio di olio, si aggiungono lo scalogno tritato, la quinoa, il cumino e l'uva sultanina, si bagna il tutto con la parte liquida del minestrone e si prosegue la cottura per 40 minuti. Si trasferisce quindi la quinoa nei piatti da portata, si aggiungono le verdure e si decora con un paio di cucchiai di yogurt bianco. Semplicemente irresistibile!

 

Scopri qui la ricetta