Terrina di Pisellini Primavera e uova di quaglia

Tempo di preparazione
'
Numero di persone
4
Difficoltà
Terrina di Pisellini Primavera e uova di quaglia
Tempo di preparazione
'
Numero di persone
4
Difficoltà

Ingredienti

Terrina: 
12 uova di quaglia sode 
1 scalogno 
1 spicchio di aglio 
100ml brodo vegetale 
350ml panna fresca 
18g di colla di pesce 
Un mazzetto di erba cipollina 
1 peperoncino fresco 
Q.b. di noce moscata 
Q.b. di sale 
Q.b. di pepe 
Fonduta: 
300ml di panna 
150g di Parmigiano 
1 pezzo di crosta di Parmigiano 
100ml di vino bianco 
1 cucchiaio di amido di mais 
Q.b. di noce moscata 
Q.b. di pepe 

Preparazione

  1. Cuocere i Pisellini in acqua bollente non salata per circa 3 minuti, far scolare circa 600g di Pisellini e raffreddare subito in una ciotola colma di acqua e ghiaccio.
  2. I restanti 100g di Pisellini portarli a cottura per altri 2 minuti, scolare e raffreddare anche loro e tenere da parte.
  3. In una padella rosolare con 1 cucchiaio di olio di oliva lo scalogno tritato e lo spicchio di aglio intero, aggiungere i 600 g di Pisellini a metà cottura, il brodo e cuocere per 2 minuti.
  4. Togliere l’aglio e frullare tutto con un mixer, fino ad ottenere una purea liscia e omogenea, aggiustare di sale, pepe, noce moscata.
  5. Suddividere la purea ottenuta in tre ciotole: metà in una ciotola e nelle altre due ciotole la metà rimasta in ulteriori due metà (¼ del totale per ciotola).
  6. Nella seconda ciotola contenente ¼ della purea totale aggiungere i 100g di Pisellini cotti interi messi da parte precedentemente, nella terza ciotola con l’altro ¼ aggiungere due cucchiai di panna fresca, l’erba cipollina, il peperoncino tritato fine e mescolare.
  7. Mettere in ammollo 4 fogli di colla di pesce per 10 minuti, strizzare bene e scioglierli in un pentolino con due cucchiai di purea di piselli prelevata dalla prima ciotola.
  8. Quando la gelatina sarà sciolta rimetterla nella prima ciotola e mescolare bene.
  9. Versare subito uno strato sottile in uno stampo da plumcake foderato di pellicola trasparente, disporre le uova di quaglia e metterlo in freezer per 5 minuti.
  10. Ricoprirle con la restante purea dalla prima ciotola, riporre lo stampo in frigorifero per 3 ore circa.
  11. Mettere in ammollo altri 2 fogli di gelatina, strizzare e far sciogliere in un pentolino con due cucchiai di purea di Pisellini prelevandola dalla terza ciotola dove è stata aggiunta panna ed erba cipollina.
  12. Quando la gelatina sarà sciolta rimettere la purea nella ciotola e mescolare bene. Aggiungere questo nuovo strato nello stampo e rimettere in frigorifero per un’altra ora.
  13. Mettere in ammollo 3 fogli di gelatina, strizzarli bene e far sciogliere in un pentolino con due cucchiai della purea di Pisellini dalla seconda ciotola, unire al resto della purea e mescolare bene.
  14. Montare la panna, unire la purea di Pisellini mescolando il tutto con una spatola, fino ad ottenere un composto omogeneo verde chiaro.
  15. Riprendere lo stampo ed aggiungere questo ultimo strato, livellando bene e rimettere in frigorifero per altre 3 ore.
  16. In un tegame versare il vino e bollire per 2-3 minuti.
  17. Aggiungere la panna, la noce moscata e la crosta di parmigiano tagliata a dadini. Mescolare accuratamente e lasciare sobbollire per 5 minuti.
  18. Versare il parmigiano grattugiato e farlo sciogliere, quindi aggiungere l’amido di mais sciolto in due cucchiai di acqua e far addensare il composto e aggiungere il pepe.
  19. Tagliare la terrina a fette con un coltello bagnato sotto l’acqua calda e impiattare con la fonduta di Parmigiano.
COSA PENSANO I NOSTRI CONSUMATORI
Scrivi una recensione
I tuoi dettagli
*
*
* Campi obbligatori
La tua recensione
Vota la ricetta
*
*
* Campi obbligatori
Scrivi per primo una recensione per questo prodotto
Ti consigliamo di prestare la massima attenzione alle liste ingredienti dei prodotti utilizzati nella ricetta che ti stiamo suggerendo. I prodotti Findus presenti nella ricetta che ti stiamo suggerendo sono da consumarsi previa cottura