Il branzino: proprietà, benefici e valori nutrizionali

Il branzino: proprietà, benefici e valori nutrizionali

Il branzino al forno è un piatto sfizioso e dal gusto leggero. Cotto al cartoccio, in crosta aromatica o al sale, conquista il palato in un'infinità di varianti. Se sei in cerca di spunti per le tue creazioni in cucina, ti proponiamo 5 idee di ricette per un branzino al forno di sicuro successo: divertiti a sperimentare sapori e abbinamenti per comporre piatti superbi e irresistibili!


BRANZINO IN CROSTA DI PATATE E ZUCCHINE

Un classico della tradizione, arricchito dalle note esotiche di pepe rosa e lime: il branzino in crosta di verdure si trasforma in una portata appetitosa e scenografica. Per realizzarla, basta tagliare a listarelle una zucchina e una patata, trasferirle in una ciotola e condirle con sale, pepe rosa, olio al rosmarino e la scorza grattugiata di un lime. Si dispongono quindi i Fiori di Branzino Findus su una teglia, ricoprendoli con la julienne di verdure. Si inforna il tutto a 180 °C per 20-25 minuti e si serve ben caldo. Buon appetito!

 

Scopri qui la ricetta

BRANZINO AL SALE CON PISELLI IN AGRODOLCE

La cottura al sale è perfetta per esaltare le carni tenere e succose del branzino, che ben si sposano alla dolcezza di piselli e cipolle caramellate. La preparazione è semplicissima: si fa saltare la cipolla rossa in padella, insieme a burro, zucchero e aceto; quando è ben caramellata, si uniscono i Pisellini Primavera Findus e un paio di mestoli di acqua bollente, quindi si prosegue la cottura per 7 minuti, insaporendo le verdure con pepe e qualche foglia di timo. Nel frattempo, si ricoprono interamente i Fiori di Branzino Findus con abbondante sale e li si cuoce in forno preriscaldato a 220°C per 20-25 minuti. Si rompe infine la crosta di sale, si trasferiscono i filetti di pesce nel piatto e li si serve con il contorno di piselli e cipolle glassate. Il risultato? Una delizia per occhi e palato.


Scopri qui la ricetta

BRANZINO AL FORNO CON PATATE E POMODORINI

 

Semplice e genuino, il branzino al forno con patate e pomodorini è un sapiente connubio di sapori, profumi e consistenze. Si prepara con facilità, disponendo tutti gli ingredienti su una teglia rivestita con carta da forno: prima le patate affettate a rondelle, poi i Fiori di Branzino Findus e, per ultimi, il cipollotto a dadini e i pomodorini tagliati a metà, precedentemente aromatizzati con rosmarino, pepe e un filo d'olio. Si inforna il tutto a 220 °C e si attendono 15-20 minuti. L'idea in più? Una manciata di pane sbriciolato, aggiunto durante gli ultimi minuti di cottura, donerà al piatto un gusto e una fragranza unici.

 

Scopri qui la ricetta

BRANZINO AL CARTOCCIO CON VERDURE

 

La cottura al cartoccio dà vita a un bouquet di profumi inebriante, mantiene le verdure croccanti e preserva la compattezza delle carni del branzino. Per la realizzazione non occorrono doti da chef stellati: è sufficiente disporre ciascun Fiore di Branzino Findus su un foglio di alluminio, adagiarvi sopra la zucchina, la carota e il peperone giallo ridotti a listarelle, quindi condire il tutto con un filo d'olio, sale, pepe e rosmarino. Si formano infine i cartocci, li si dispone su una teglia e li si inforna a 220 °C per 20 minuti. Chi ama il piccante, può aggiungere al condimento un po' di peperoncino in polvere: l'aroma finale risulterà più intenso e pungente.

 

Scopri qui la ricetta

BRANZINO E BACON SU CREMA DI ZUCCHINE

 

Se cerchi ricette di branzino al forno di ispirazione gourmet, osa l'abbinamento con il bacon e una corposa salsa a base di zucchina romanesca. La preparazione è semplice e rapida: si tagliano i Fiori di Branzino Findus nel senso della lunghezza e, su ogni fetta di pesce, se ne adagia una di bacon, arrotolandole insieme fino a ottenere una sorta di involtino. Si inforna il tutto a 200 °C e, nel frattempo, si prepara la salsa, lessando una zucchina e frullandola con un pizzico di sale e poca acqua di cottura. Si dispone la crema sul fondo del piatto, vi si adagiano sopra gli involtini di pesce e, come ultimo step, si termina la guarnizione con qualche goccia di yogurt bianco: conferirà eleganza e freschezza alla portata.

 

Scopri qui la ricetta