5 idee di ricette con burger di pesce

5 idee di ricette con burger di pesce

Stanco dei soliti hamburger di manzo? Provane una versione di mare! I burger di pesce sono un'alternativa sfiziosa eleggera, adatta a un'infinità di preparazioni fantasiose. Da gustare insieme a toast, tortillas e panini farciti, piacciono a tutta la famiglia, bambini compresi. Se cerchi idee di ricette per burger di pesce appetitosi, sei nel posto giusto: te ne proponiamo 5 irresistibili, veloci da realizzare e adatte anche ai negati in cucina.


ART DECO BURGER

 

Le carni tenere e delicate del pesce ben si accompagnano ai sapori intensi e pungenti del chutney di melanzane e della senape in grani, andando a comporre quella che è una vera e propria opera d'arte: per realizzarla, ti basta preparare i Fish Burger Findus come descritto sulla confezione. Nel frattempo, fai imbiondire la cipolla con un filo d'olio, zucchero e sale; quando è ben dorata, unisci la melanzana a cubetti e un mestolo d'acqua e prosegui la cottura per 10 minuti. Aggiungi infine il peperoncino tritato e sfuma il tutto con l'aceto: il chutney è pronto. Spalmalo su una fetta di pane, completa la farcitura con il burger di pesce e decora con la senape in grani. Il risultato? Una presentazione scenografica che cela sapori raffinati e complessi.

 

Scopri qui la ricetta

VENICE BEACH BURGER

 

Se ami la cucina esotica, sostituisci il pane con una tortilla di mais e assapora un ripieno a base di peperoni, anacardi e salsa aioli. Per preparare il Venice Beach Burger, non dovrai fare altro che cuocere i Fish & Chips Burger Findus al forno, come da istruzioni. Quando mancano 2-3 minuti, inforna anche la tortilla; al termine della cottura, estraila dal forno e procedi a farcirla con un cucchiaio di salsa aioli, la cipolla affettata sottilmente, i peperoni alla julienne, gli anacardi tritati e il burger di pesce, quindi piegala a metà e servila. Non sai dove reperire la salsa aioli già pronta? Puoi realizzarla facilmente a casa, aggiungendo alla maionese qualche spicchio d'aglio pestato.

 

Scopri qui la ricetta

BURGER DIAMANTE

 

Uova di quaglia affogate, germogli di pisello, datterini secchi e 100% filetti di merluzzo d'Alaska: tutti gli ingredienti del burger Diamante sono un inno all'esaltazione del gusto. Puoi realizzare questa ricetta preparando i Fish & Chips Burger Findus come da indicazioni; nel frattempo, porta a bollore dell'acqua acidulata con poco aceto, rompi delicatamente il guscio delle uova di quaglia e fai scivolare il contenuto nell'acqua, proseguendo la cottura per un paio di minuti. Taglia infine i panini a metà e farciscili con il burger di pesce, i datterini secchi, i germogli di piselli e le uova affogate. Attenzione: un morso tira l'altro!

 

Scopri qui la ricetta

JOLLY ROGER BURGER

 

È il burger dei pirati per eccellenza, che racchiude i sapori del mare tra due maxi fette di pancarré. Per preparare il Jolly Roger Burger, è sufficiente cuocere i Fish & Chips Burger Findus secondo le istruzioni. Nell'attesa, taglia un peperone e una cipolla a julienne, quindi friggili in abbondante olio di semi, dopo una breve infarinatura. Adagia il burger di pesce su una fetta di pane tostato, unisci le verdure croccanti, guarnisci il tutto con la salsa tartara e chiudi il toast con la fetta di pane restante. Per una versione più leggera della ricetta, puoi evitare di friggere le verdure e utilizzarle crude, affettate sottilmente.

 

Scopri qui la ricetta

BARBAROSSA BURGER

 

Il viaggio attraverso i sette mari prosegue con il Burger Barbarossa, arricchito da una morbida spuma al rafano e una julienne di barbabietole fermentate. Per provare questa ricetta, ti basta preparare la mousse, mescolando la panna montata non zuccherata con il rafano grattugiato e l'erba cipollina. Taglia quindi il panino a metà e farciscilo con la salsa appena realizzata, la barbabietola affettata a listarelle e il Fish Burger Findus, cotto come da istruzioni sul retro del pacco. Se non ami la barbabietola, niente paura: puoi sostituirla con del cavolo rosso fermentato ed eventualmente prepararlo tu stesso, lasciandolo macerare con aceto e sale.

 

Scopri qui la ricetta